domenica 21 ottobre 2012

Cose strane accadono in quel di Lodi...

Vedete questo losco individuo qui sotto? Quello a sinistra eh? Si chiama Marco e non ha proprio tutte le rotelle a posto.
Per i più risulterà uno sconosciuto, ma insieme a me e Corrado aka Assurbanipal compone il triumvirato della vecchia guardia di utenti che nel lontano 2008 si mise a discutere su GamesVillage dei contenuti di Assassin's Creed.
Marco si firma col nick Uomo che sapeva troppo, e stava lì, ad argomentare in mezzo a quel manipolo di utenti, a far parte di quella gentaglia....
Insieme ad una mia cara amica, fu lui ad offrirmi asilo nel 2011, nelle ore di vuoto cosmico prima del Fan Day di Assassin's Creed Revelations, fu il primo incontro ravvicinato con questo elemento...

Un Uomo tutto d'un pezzo... che gioca con la Morte... Un Uomo che sapeva troppo.
L'altro giorno mi contatta e mi passa un file zip, non mi dice niente, "pubblicalo" mi fa "sorpresa"....
E io infatti non aggiungo altro, se non che è matto da legare.
Copio semplicemente quanto mi ha scritto, ringraziandolo (come sempre) e augurandogli pronta guarigione dalla sua infermità mentale.
Anzi no ringrazio anche un'altra persona tirata in ballo nel racconto qui sotto (vedrete), per la sua passione, per l'iniziativa e la sua creatività! Baci bavosi da Coso!
___________________________




Salute e pace, fratelli e sorelle Assassini! Per chi non mi conosce, mi presento: sono Marco aka L'Uomo Che Sapeva Troppo (L'Uomo per gli amici, ma in realtà per far prima!). Mi ritrovo per la prima volta a scrivere per il blog delle Verità (solitamente sto di più nell'ombra, come un buon Assassino sa fare, limitandomi alla pagina Facebook) per raccontarvi gli avvenimenti di Venerdì 12 Ottobre 2012.
Cosa è successo? L'utentessa Cristina, della mia zona (Lodi), era intenta a tappezzare il capoluogo di provincia con manifesti virali delle Verità dell'Animus! Mi spiego meglio. Cristina (ho poi scoperto) è una grande fan della saga di Assassin's Creed e del blog/pagina delle Verità. Ha così deciso di modificare il manifesto della scomparsa di Desmond rilasciato da Ubisoft su AC:Initiates, aggiungendoci i link de Le Verità dell'Animus blog e anche di Initiates stesso (per far sì che i diritti dell'immagine andassero a chi di dovere e per evitare che qualcuno potesse scambiare il manifesto per un vero missing poster).

Una grande, insomma!

Ma torniamo a Venerdì pomeriggio.
Mi trovavo a Lodi per questioni personali, quando, passando dalla piazza, noto Cristina che sta attaccando a un palo un piccolo poster. La riconosco subito, avendola fra gli amici di Facebook, come altri utenti delle Verità. Anche lei mi riconosce, perchè comunque mi è capitato spesso di parlarci, avendo in comune la passione per Assassin's Creed. Subito mi dice della sua iniziativa per pubblicizzare Le Verità dell'Animus, forse pensando di stare facendo qualcosa di "sbagliato", trovandomi invece più che entusiasta! Avendo quindi un po' di tempo libero, decido di darle una mano e, a questo punto, di documentare il tutto con qualche foto!
Dettaglio sui link dei volantini
Abbiamo passato qualche ora a girare le per la città, appendendo poster di varie dimensioni (Cristina era attrezzatissima!), dai classici poster formato “ricercato” alla loro versione mini, adatta ai pali della luce.
Non abbiamo risparmiato nessun luogo: 

Bacheche di Istituti scolastici
....pali della luce...
....bacheche pubbliche sparse.....
E ancora insegne pubblicitarie, muri, macchinette per il pagamento dei parcheggi, distributori automatici...
Il tempo passa e l'ora di cena sta per arrivare. Ma c'è tempo per finire i manifesti restanti.

Cristina ne appende uno vicino ai tabelloni con la programmazione del cinema... non si sa mai.
E prima di salutarci, riusciamo anche a immortalare (di spalle, sai mai la privacy) uno studente universitario fresco di treno, che prima di tornarsene a casa in bicicletta dalla stazione, si sofferma curioso su uno dei nostri poster...

Notare il cappuccio... Divisione Lodigiana della confraternita? Forse.
Missione compiuta. Un grazie immenso da parte mia, di Coso e di tutto il Team delle Verità a Cristina e alla sua splendida idea!
La nostra miglior pubblicità siete proprio voi che ci seguite. Non finiremo mai di ringraziarvi!

13 commenti:

  1. Ma che grandi! Sarebbe stato bello promuovere la cosa sul blog - pagina di facebook, magari poi pubblicare qualche foto. Per ammazzare l'attesa! Forse è un po' tardi :)
    Ma comunque, almeno a Lodi, la ricerca continua :D
    Grandissimi, tanta stima.

    Spinelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai tardi per queste cose :) Si può tutto!

      Elimina
  2. :D ma che bello! Bella l'idea di pubblicizzare così il blog e la pagina!

    Valentina

    RispondiElimina
  3. Stima totale per Marco e Cristina, complimenti. Ma dico io, esiste una fanbase più bella e fuori di testa di questa?

    RispondiElimina
  4. Oddiooo!!!, ma è stata un idea fantastica!. Mannaggia!. Se ci avessimo pensato prima, avremmo potuto fare una iniziativa per tutti gli utenti de la verità dell'animus, facendo questa campagna in giro per le nostre città!!!. Sarebbe stato qualcosa di epico.

    Certo.. c'è da dire che è rimasto ancora un pò di tempo...

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo...smettere...di guardare

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. PARTE 1

    posso permettermi di fare una domanda ingenua a "coso" sul gioco?
    Premettendo che ho capito e ho condiviso il tuo ragionamento sui CVP,sui loro progetti e "complotti" per assicurarsi una discendenza e per schiavizzare l'umanità...volevo chiederti come si inseriscono templari e assassini nello spazio dei secoli...
    allora giocando alla serie abbiamo sempre un ordine dei templari (che per quanto mi riguarda potremmo considerarli più che templari come chiesa cattolica e potentati servienti,ma capisco che ubisoft non poteva farlo) che mira al controllo della società e dell'uomo con l'imposizione della pace e delle proprie idee tramite la coercizione.E abbiamo un ordine degli assassini che mira sempre alla pace ma tramite il libero arbitrio e la libertà dell'uomo. in questo senso lo scontro nel 1 capitolo tra al mualim e altair mi è sembrato quasi uno scontro tra un novello dio-demiurgo e un novello lucifero. uno che vuole un uomo "ignorante",privo della conoscenza bene-male,soggiogabile come un bambino,l'altro che vuole portare la luce agli uomini,la conoscenza del bene-male,il libero arbitrio.

    ecco,ma il fatto che nella saga si presuppone che i templari ci siano da secoli,si da per scontato quindi che i templari stessi siano a conoscenza DA SECOLI dei piani di CVP (es giovanni borgia a cui il nonno rodrigogli chiede del CVP consus dimostrando che i templari non ibridi sono a conoscenza dei CVP e conoscono che ci sono degli ibridi con cui possono entrare in contatto) giusto?

    e allora gli assassini? gli assassini come i templari esistono da vari secoli,conoscono perfettamente il loro nemico e lottano contro di esso da generazioni.
    eppure nonostante questo,non sanno nulla riguardo i CVP? possibile siano cosi ignoranti sui CVP e si concentrino solamente sulle ambizioni terrene dei templari,ignorando un pericolo decisamente più grande e complesso come i CVP?

    possibile che in cosi tanti contatti coi templari nel corso del tempo (e ottenendo varie "confessioni" in punto di morte dei vari templari da loro stessi uccisi) non siano arrivati ad avere informazioni minime sui CVP ?cioè sono una setta cosi stupida da uccidere i vari templari per farsi poi usare e manipolare come degli idioti da questi presunti dei? e possibile infine che i templari stessi non li abbiano mai avvertiti?

    ovviamente si potrebbe anche pensare che nemmeno i templari nel corso del tempo sapessero dei CVP e del loro piano,ma questo porterebbe a una serie di contraddizioni. inoltre allora i templari non dovrebbero essere più considerati una sorta di "sindacato di protesta dell'umanità" ma semplicemente come degli uomini spinti dalla loro brama di potere il cui unico fine è assumere il controllo.

    RispondiElimina
  8. PARTE 2

    oppure si potrebbe pensare a dei templari che all'inizio erano in simbiosi e appoggiavano i CVP ma che per motivi di divergenza poi se ne sono distaccati.
    Un'altra domanda che mi viene spontanea è come sono sopravvissuti fino al 2012 questi CVP. non ho capito se sono ancora vivi e il loro corpo sta per morire,se sono morti ma sono riusciti a rinchiudere in un contenitore l'anima e le loro conoscenze nei server-cripte o se sono riusciti a discendere,reincarnarsi in generazioni di ibridi sulla terra (le famiglie reali?).

    cmq non mi è del tutto chiaro il rapporto CVP-templari nel corso del tempo.

    infine non capisco perchè se questi templari vogliono cosi tanto difendere l'umanità da questi qui perchè allora vogliono imporre le loro idee sulle masse e controllarle ad esempio col lancio del satellite eye che di fatto trasforma le masse in uomini-zombie come teoricamente erano prima del furto di eva.

    a quel punto vogliono difendere gli uomini da CVP ma di fatto li schiavizzano nello stesso identico modo che userebbero quest'ultimi. a quel punto per l'umanità nulla cambierebbe,solamente il tiranno di turno : CVP-templari. in questo senso i templari non vogliono salvare l'umanità dai parassiti cattivi,vogliono semplicemente essere loro al posto degli "ex-dei".
    ma capisco che questo potrebbe essere solamente un mio errore,nel senso che in un videogioco (come in un film) siamo abituati al dualismo buono-cattivo.
    prima era assassini-buono templari-cattivo. adesso con la scoperta dei piani dei CVP l'associazione diventa assassini-devono capire la verità per prendere un ruolo definito CVP-cattivo, templari-buono. invece non è cosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, le tue sono giuste osservazioni e in parte ti sei già risposto da solo.
      Brevemente: la situazione è piuttosto articolata, non esiste una distinzione netta, ma una serie di sfumature che fanno oscillare le due fazioni verso una posizione piuttosto che un'altra.

      Come hai già scritto tu gli Assassini sono per il libero arbitrio, cosa esso comporti non è incisivo per il loro operato, mentre i Templari sono per l'ordine, il controllo, il come attuarlo non è incisivo per il loro operato.

      Come vedi sono agli antipodi, e questa è una prima distinzione.

      La seconda, che effettivamente è difficile da integrare con lo schieramento qui sopra, vede da una parte gli Assassini figli semidei dei CVP, dall'altra i Templari che con arroganza si proclamano voce dell'umanità privata del suo antico potere (con riferimento ossessivo al voler riconquistare il Sesto Senso).
      Entrambe le fazioni hanno una comprensione della Prima Civilizzazione incompleta e relativa.

      I Templari non erano a totale conoscenza dei CVP fin dal principio, lo stesso Rodrigo Borgia in ACII è convito che all'interno della Cripta del Vaticano vi fosse Dio.
      Gli Assassini sembra siano relativamente meno illuminati sull'argomento, tuttavia vi è la consapevolezza che i CVP erano superiori all'uomo per conoscenze poteri e tecnologie per cui c'è la volontà di affidarsi alla loro eredità anche se con riluttanza.

      Le conclusioni sulle loro prese di posizione potremmo solo trarle (forse) una volta terminato ACIII.

      Elimina
  9. Leggo solo ora questo articolo e vi dico che a inizio mese mi trovavo ad Aversa(CE) per commissioni in varie uffici e fuori la posta sito in P.zza Bernini c'era questo WARNING

    Vorrei conoscere il folle che lo ha piazzato e offrigli una birra...Appenna lo visto mi son detto: Questi son matti!!!!

    RispondiElimina