giovedì 18 luglio 2013

Un grande traguardo, un grande obbiettivo

Che ne sarà de Le Verità dell'Animus nel prossimo futuro?
E' una domanda che mi faccio spesso.

Me lo chiedo perché come voi ho dei gusti personali, come voi, se questi non vengono appagati, di fronte a determinati stimoli vacillo. E' naturale.
Intendo dire che Le Verità dell'Animus viaggiano di pari passo con la mia passione per Assassin's Creed e qualora questa si esaurisse, immagino si esaurirebbe anche il senso di questo progetto. E la passione non si può forzare, guai a farlo secondo me.
Lo dico perché qualora capitasse di salutarci voglio che rimanga la visione obbiettiva della storia, le osservazioni parsimoniose senza dover necessariamente apprezzare ogni aspetto di un prodotto non di certo esente da difetti, ma sopratutto il piacere della condivisione.
Quanto durerà la saga di AC? O meglio, quanto durerà l'interesse che abbiamo coltivato insieme per essa?
Capite bene che urge lasciarvi in dono un bel regalo di (potenziale) chiusura.

Cinque anni da quel matto gennaio 2008. Partito dal nulla, riunite quattro sedie virtuali di interessati su un forum e un'avventura che segnerà senza ombra di dubbio la mia persona, la mia adolescenza e i miei ricordi.
Da quattro sedie son diventate più di 6.000, il blog si avvia verso il mezzo milione di visualizzazioni, la community ad Agosto compie due anni.... ho visto DI TUTTO!
Doppiatori, produttori, recensori di videogame. Ho sempre desiderato vivere un'esperienza simile, bazzicare nel mondo videoludico. In un certo senso ora faccio parte del meccanismo.
Il progetto mi ha permesso di conoscere persone che posso definire serenamente amici e confidenti, ma mi ha anche portato dispiaceri, di cui non voglio parlare perché, se non si fosse capito, questo è un post melenso ma con buone notizie (mò ci arrivo).

Però è bene fare una precisazione: da qui dentro, questa faccenda sembra bella grossa e colorita, ma da fuori a seconda delle prospettive è piccola, alcuni quasi non la notano. E' importante farla perché, oltre all'osservazione obbiettiva della storia di AC voglio che rimanga il messaggio che tutto quello che sto facendo, lo sto facendo perché mi piace. Non scrivo articoli per cercare approvazione, né per strappare likes o un pugno di visualizzazioni, non devo correre, non sono in concorrenza con nessuno. Voglio solo condividere e vedere che effetto fa. Come direbbe Lorenzo, uno dei matti che mi accompagna nel team: aò, scialli! E' un videogioco!

Detto questo però noi che ci siamo dentro e la vediamo come una gran cosa e tutta colorata ci mettiamo il nostro e come scritto in cima a sto post, nell'eventualità di un saluto, è bene avere un obiettivo finale.
Che ne sarà dunque de Le Verità dell'Animus? Ho la risposta.
Le Verità dell'Animus nasce per discutere dei mille tasselli che compongono il mosaico della saga di AC.
Le Verità dell'Animus (eventualmente) moriranno lasciandovi tra le mani un excursus lungo un lustro che analizza questo videogiochino che tanto ci ha intrattenuto, fornendovi una guida alla comprensione.

E' per questo motivo che sono contento di annunciarvi quanto segue: agli inizi di quest'anno ho proposto a Ubisoft Italia l'idea di redigere una guida cartacea con contenuti rivisti e aggiornati de Le Verità dell'Animus. Il team italiano è entusiasta e pronto a supportare l'iniziativa, ma occorre prima il visto della casa madre francese. Ubisoft Italia mi assicura che la mia proposta arriverà sulle scrivanie francesi ma che l'approvazione sarà difficile da ottenere. In ogni caso ci si prova. Ci sto lavorando da mesi, qui sotto vi lascio un assaggio di quello che potrebbe aspettarvi. E' un articolo inedito, un focus on di Domenico Auditore, un dossier "sfogliabile", una porzione di un volume beta che farà parte della guida.



Se questo progetto andrà in porto sarà il risultato di un percorso fatto insieme, per il quale non potrò mai smettere di ringraziarvi. Le Verità dell'Animus ha raggiunto traguardi che non avevo neanche ipotizzato! Godetevi la lettura, ditemi cosa ne pensate e chi mi vuol bene, mi auguri buona fortuna!

Un ringraziamento particolare a Ubisoft Italia e ai suoi membri, disponibilissimi e cortesi.  

17 commenti:

  1. Sarebbe fantastico!! Io sinceramente dall'enciclopedia originale, sono rimasta un po' leggendo le scarne biografie dei personaggi principali... Sai che bello vedere tutto quel popo di roba scritto nei vari articoli, in una guida come si deve! :D Ci vorrebbe proprio una "wiki" di AC italiana con i contro cosi!

    -Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosonon è solo un Coso, ma un controCoso, difatti :D

      Elimina
  2. Veramente una Wikipedia online di Assassin's Creed c'è già, ed è tutta italiana. Con svariate centinaia di pagine, approfondite e schematizzate nel migliore dei modi. Rendendo la lettura interessante,oltre che meglio spiegata. Quindi, non per smuovervi da un intento nobile e ambizioso, perché non provate a collaborare con essa? A dare una mano, a diffondere la cosa affinché tutti possano usufruirne? A già: con una vostra ci sarebbero più guadagni. Soprattutto in termini economici. Furbi ragazzi: complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la lettura della Wiki italiana di AC fosse interessante almeno la metà degli articoli della Verità, non starei qui. Questo credo che valga anche per la maggior parte degli altri lettori del blog.

      Non dico che non sia utile, anzi è piena di informazioni; ma una qualsiasi wikia difetta di una caratteristica fondamentale: la personalità. Cosa di cui la Verità è piena.

      Elimina
    2. La wiki è un servizio da cui attingo spesso, che conosco a fondo e che di certo non ha bisogno del mio intervento. Intendo quella international però, perché quella italiana è una replica difettosa che sinceramente può accontentare solo l'utente pigro che non ha voglia di tradursi due righe in inglese. E sinceramente arrivati al 2013, con la morte del congiuntivo che dilaga, farebbe solo bene dirigersi sulla versione inglese.

      Come fai notare tu inoltre, le wiki in generale hanno un'impostazione schematica, che non ha niente a che vedere con l'idea che ho proposto a Ubisoft.

      Detto questo il guadagno hai ragione è il primo dei miei pensieri. Come puoi vedere infatti il mio blog è infestato di banner pubblicitari e di adsense tools... Per Le Verità dell'Animus ci sono sempre e solo uscito di sotto, quindi per cortesia evita.

      Elimina
    3. Certo che c'è, ma non è che ci sia scritto chissà chè (in quella italiana). Concordo con Blackie... che ci facciamo qui allora?

      -Valentina

      Elimina
  3. La posizione di "Gran Maestro Assassino" non esiste... E poi Mario non dice che ha sentito parlare Domenico, mi pare. Dice solo cosa ha detto nel passato il suo bisnonno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Al Mualim, Altair ed Ezio cosa erano? Mentore e Gran Maestro sono cariche identiche. Ti indirizzo verso questo articolo per approfondire l'argomento: http://leveritadellanimus.blogspot.it/2011/09/assassini-dai-libri-di-storia-ai.html

      Nel caso dell'attribuzione a Domenico, l'ho nominata nel volume come ipotesi ispirandomi alle definizioni mostrate nei vari artwork dedicati all'armatura di Altair che la definiscono la "master assassin suit".
      http://images.wikia.com/assassinscreed/images/0/02/Alta%C3%AFr_armor_concept.jpg

      Elimina
    2. Quello che volevo dire era semplicemente che nella serie il capo degli Assassini non viene mai definito Gran Maestro, solo Mentore. Per la seconda cosa, sono d'accordo sul fatto che probabilmente Domenico era Maestro Assassino.

      Hai per caso qualche ipotesi sul perché nell'albero genealogico solo alcuni nomi sono evidenziati? Io penso che la linea si riferisca alla discendenza dai CVP, mentre i nomi evidenziati potrebbero essere i leader degli Assassini italiani.

      Elimina
    3. Si per quanto riguarda i nomi evidenziati sono del tuo stesso parere tempo fa scrissi la stessa cosa qui:
      http://leveritadellanimus.blogspot.it/2012/04/la-casata-miles-reboot-la-dinastia.html

      Elimina
  4. BELLISSIMO. non c'è altro da dire

    RispondiElimina
  5. C'è stato un periodo della mia vita in cui ho fatto un mezzo pensiero a fare una cosa molto simile, visto che ero intrippatissimo in tasselli che non riuscivo a comporre senza una composizione scritta di mio pugno. Ma io sono pigro e in pochi giorni l'idea sparì...
    ... ma ad ogni modo credo che non sarei mai riuscito a raggiungere neanche lontanamente un risultato paragonabile a questo blog. E credo che se davvero venisse pubblicato un progetto simile sarebbe per me una cosa eccezionale.
    Complimenti ragazzi siete forti ;-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Coso, volevo dirti che ho notato un errore di battitura nel dossier. Nella pagina successiva alla copertina sotto "immagini distribuite da" hai scritto "ubisotf" invece di "ubisoft"

    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la segnalazione, correggerò appena posso! :)

      Elimina
    2. Di niente ^_^
      Come procede il progetto della guida?

      Elimina
    3. Tra poco ne saprai di più :)

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina