domenica 4 novembre 2012

Titoli di coda......

Un paio di giorni fa ho terminato lo storyline di ACIII, sto ancora cercando di riprendermi dallo shock.


Non ci voglio credere...

Stay tuned.

88 commenti:

  1. Io, io..... Non so che dire.... Io non riesco, non voglio crederci.... Dimmi che è tutta una balla... Che è un fottutissimo scherzo di halloween e che domani annunceranno l'uscita del vero AC 3..... Shock e dellusione mi ribolliscono dentro....

    RispondiElimina
  2. sono arrabbiato, ma giurò che lo sarò ancora di più se fanno un dlc stile revelations con il "vero finale"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco ho finito il gioco on le lacrime agli occhi mi aspettavo un qualcosa come ac brotherood ma invece delusione D E L U S I O N E

      Elimina
  3. Andrea nessun "vero finale".... E' tutto qui! Fine! Ho sognato anni con questa saga , con Coso , Markuz , le bellissime teorie di Snake( ragazzi siete dei grandi avete fatto mille volte meglio voi con le vostre teorie che quei cazzoni della Ubi in un finale osceno ) e con tutti i dibattiti di questo splendido blog.... Ora mi ritrovo solo pieno di amarezza....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. È veramente finito?! Cazzo, io lo devo ancora prendere!

    RispondiElimina
  5. ... non capisco perché questo finale, potevano sforzarsi di più, anche la storia con connor, breve e non intensa, dovevano fare qualche capitolo in più per farti apprezzare connor come ezio.
    a perte ciò... su serio? fanno finire così? fine del mondo fine desmond e amen? ditemi che ci sarà un IV con la vendetta di desmond..

    RispondiElimina
  6. Io l'ho finito stanotte e volevo spaccare la playstation 3 il televisore e la copia del gioco, per dirla tutta l'ho amato fino alla decisione finale di Desmond

    RispondiElimina
  7. grande delusione :\

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Delusione e amarezza, una conclusione tanto attesa ma rovinata. Una delle sage più belle, intricate e coinvolgenti mai fatte rovinata da un finale fatto (apparentemente) di fretta e senza cura, Vergogna.

    -Riccardo

    RispondiElimina
  10. hanno detto che con questo è finita la storia di desmond....quindi introdurranno un nuovo protagonista...ci sono ancora william rebecca e shaun...l'erudito industries deve ancora rivelarsi interamente....poi a mio parere ci sara uno scontro tra il precursore di project legacy che era dalla parte degli assassini e giunone...piu verso la parte dei templari...potrebbero fare un alleanza...mentre arrivera un nuovo vidic...x desmond bho...o è morto..o ritorna..o magari giunone si è impossessata del suo corpo..bhooo

    RispondiElimina
  11. se fosse cosi si preannuncerwebbe figo il secondo ciclo......xo se csi fosse o gia c stanno lavorando o bisognera aspettare un po...anke se dalle interviste hutchinson parla di uscite annuali difendendole anke x le prossime uscite...con connor credo basta....se nn usano un altro soggetto...anke se x il fattore giunone credo si debba pensare ad un antenato della prima civilizzazione

    RispondiElimina
  12. Non sono lo stesso anonimo di quelli di sopra comunque marco hai ragione cosi è finita solo la storia di desmond, e poi non credo che la ubisoft potrebbe far finire cosi la saga di assassin's creed in questo modo penoso, perche stanno avendo molto successo... per contattare cosodelirante come faccio?

    RispondiElimina
  13. SPOILER ACHTUNG SPOILER Ma alla fine non arriva la fine del mondo? tipo il giornalista dice che si sta calmando la situazione Giunone cosa intendeva per ''Ora tocca a me recitare la mia parte''

    RispondiElimina
  14. (Parte 1)

    SPOILER SPOILER SPOILER!!!

    Salve a tutti,
    come molti qua seguo il forum e la pagina fb da molto tempo e come credo tutti ho aspettato con trepidante attesa l'uscita di quest'"ultimo" capitolo.
    Per quanto riguarda l'ambientazione niente da dire (tolti i vari, troppi bug), anche se, parlando da italiana continuo a referire quella di ACII e Ac Brotherhood.

    Passiamo ora alla storyline, il tasto dolente, o meglio, in parte.
    Tutto sommato la parte di Connor mi è piaciuta abbastanza, anche se non mi ha preso quanto, per esempio, era riuscito a fare Altair in un solo gioco.
    Sotto il punto di vista del carisma, anzi l'ho trovato un po' piatto. Non mi ha coinvolto. Sembra quasi che abbiano voluto valorizzare la parte cruenta e selvaggia del suo carattere, ma facendo così hanno reso meno "attraente il personaggio". Non so voi, ma io pendevo dalle labbra di Ezio o di Altair! Aspettavo con ansia che ci fossero i filmati per sentire quei piccoli capolavori che erano i dialoghi (tolti i vari errori di traduzione che ho provveduto a individuare).
    Si può dire che l'unica parte veramente interessante fosse il rapporto tra Connor e suo padre e, anche quella parte, è stata poco approfondita.

    Passo ora a quello che doveva essere il punto di forza del gioco e che così non è stato: la storia di Desmond.
    Devo ammettere che all'inizio la piega che aveva preso la storia mi piaceva. C'erano le missioni in prima persona, c'erano le mail in stile Brotherhood, c'erano i dialoghi.
    Oltre al fatto che non mi è piaciuto come hanno trattato il personaggio di Daniel Cross, sul quale avevo un mucchio di aspettative, il punto di svolta della storia è stata la missione all'Abstergo.
    Era palese che William sarebbe stato catturato e,in un qualche modo, il ritorno alla struttura del 1° AC era scontata, sebbene piacevole e nostalgica. Chi è che non ha sentito qualcosa alla stomaco quand siamo entrati nella stanza dell'animus?
    Dopo questo non mi è piaciuo come hanno trattato la morte di Vidic e Cross. utto troppo sempice, tutto troppo banale e scontato. Io mi aspettavo un vero confronto, un dialogo, un'interazione fra gli antagonisti, cosa che è il punto di forza della saga. é invece... benvenuta banalità! I 2 muoiono in modi troppo semplici, quasi come se avessero voluto tagliare velocemente quella parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x April95. Ciao sono Black cat. Ho finito ieri sera AC3. Non potrei essere più d'accordo con te, mi hai letteralmente rubato le parole di bocca. Non vedevo l'ora di venire qui sulla "Verità dell'Animus" a confrontare le mie personali impressioni e sentimenti con altri amanti della saga, per poter dire la mia e sfogarmi un po'. A questo punto mi trovo costretta a quotare in pieno le tue azzeccatissime parole.

      Elimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. (Parte 2)

    SPOILER SPOILER SPOILER!!!

    Comunque arriviamo al finale.
    Per quanto riguarda Connor era abbastanza prevedibile, però non mi è dispiaciuto.
    Per quanto concerne Desmond...direi che i commenti degli altri utenti parlano chiaro!
    Io non mi sento delusa dal finale, perchè in un qualche modo mi aspettavo ch sarebbe finita con (SPOILER SPOILER) la probabile morte di Desmond. é il modo in cui si è concluso che mi ha fatto rizzare i capelli: troppo veloce, troppo contorto, troppo buttato lì.
    Pe capirci meglio, i finali di AC mi hanno sempre lasciata sorpresa e appagata, e SOPRATTUTTO curiosa e hypante.
    Questo finale, invece, mi ha lasciato con l'amaro in bocca, con un gran senso di vuoto e nausea e una gran voglia di non cederci. Parlandone con mio fratello (che ne è rimasto molto più deluso di me) con più calma ho avuto l'impressione, e penso sia sentimento comune, che il finale fosse stato confezionato solo in funzione di una nuova saga.
    Credo inoltre che, nonostante me lo aspettassi, la morte dei Desmond sia stata decisamente rilevante sul mio giudizio, perchè dopo tutto questo tempo, dopo tutti i traguardi che eravamo riusciti a raggiungere, veder morire in questo modo il mio personaggio preferito (perchè ormai lo era diventato) è decisamente sconfortante. Ripeto non è il PERCHé, ma il come COME che mi lascia perplessa.
    Una delle cose che mi ha stupito di più è stata la NON presenza della tanto declamata Eva. Infatti per tutto il gioco ho aspettato e lei non è comparsa... che fosse solo un escamotage di Giunone? e a che scopo?

    Io qualche domanda ce l'ho ancora e non credo troverò mai risposta.
    So soltanto che mi aspettavo di più. Come quando si va al cinema carichi di aspettative per un film dopo aver visto un trailer mozzafiato e rimanerne molto delusi.
    Della serie: "Come perdere i fan più accaniti della saga??? Come mandare a pu***** anni di lavoro??? Come riuscire a rovinare una delle saghe più belle di utti i tempi??? Ubisoft, lo stai facendo nel modo giusto!".

    April95

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se mi sono spiegata bene; a me il gioco è piaciuto tutto sommato, anche se alcune soluzioni potevano essere gestite meglio.
      Il finale un po' meno... semplicemente l'ho trovato molto banale e non al livello di quello che mi aspettavo da un gioco come AC3.

      Ecco: se lo giocasse un giocatore qualsiasi che non ha mai avuto a che fare con AC direbbe che è un gioco fantastico. Ma chi è veramente appassionato della saga non può esserne soddisfatto.

      Comunque ho cercato di essere il più oggettiva possibile :)

      Elimina
    2. ma non ho capito una cosa....come ha fatto desmond a salvare il mondo col piedistallo? anke xke lui nn è morto.....aspetto k mi rispondano ma m sa k è solo venuto cm alla fine d brotherhood ..e k sia stato preso da juno....poiche lui nn subisce l effetto dei frutti e puo usarli...e poi xke il cvp a fine revelations gli ha detto a desm d andare li x poi finire nelle grinfie d juno??

      Elimina
    3. Ma erano stati quelli della ubisoft a dire che la saga di desmond si sarebbe conclusa con questo capitolo, giusto?
      Quindi le mie ipotesi sono 2:
      - o Desmond è morto
      - o il prossimo capitolo verterà su un suo ipotetico figlio impegnato nella lotta con Giunone. Magari ci verrà presentato sul fac-simile di Connor, ossia: all'inizio si gioca col padre (Desmond), il padre incontra la madre (Eva), nasce il figlio, salto temporale, i genitori muoiono nella lotta contro Giunone, il figlio diventa il nuovo protagonista.
      Solo che... come ci inseriscono un nuovo antenato?

      "Si chiude una porta e si apre un portone" dicono. La sindrome di AC ricomincia a farsi sentire.

      April95

      Elimina
    4. @Marco: A quanto pare il piedistallo (o occhio, come lo chiamano i CVP), una volta attivato, oltre ad aver liberato Giunone, ha attivato un qualche tipo di campo elettromagnetico/barriera dalle sembianze di "un'enorme aurora boreale" all'occhio umano che, a quanto pare, avrebbe protetto così il pianeta dall'eruzione solare. Anche se qui la domanda sorge spontanea: se avevano trovato la soluzione, perchè non l'hanno usata per salvarsi? O magari è stata un invenzione post-cataclisma? Con tutte le cose che bisognava ricostruire? mah... Per quanto riguarda Giove a fine revelations, nè lui nè Minerva sapevano del piano di Giunone, tutto ciò a cui miravano era cercare di far capire i nostri quali erano i tentativi che avevano fatto.

      @April95: impossibile non quotarti in tutto ciò che hai detto, parola per parola. Anche io avevo iniziato il gioco con un'aria soddisfatta: prima il colpo di scena che non mi aspettavo davvero (se non proprio verso le parti finali con determinati comportamenti) di Haytham, poi Desmond che si tira su il cappuccio (e relativo orgasmo trattenuto dal primo AC che ne derivava), il massacro all'Abstergo che, almeno a me, ha gasato in un modo inimmaginabile. Però qualche sprazzo di amarezza era già venuto fuori dal primo incontro con Cross, aumentato col secondo e raggiunto al limite col terzo in concomitanza con la vicenda nella stanza di Vidic (che sinceramente mi ha ispirato emozioni miste: è stato epico fare quello che ha fatto Des, però... forse è successo tutto troppo... velocemente, la scena mi è sfuggita via dal controller senza che nemmeno me ne accorgessi). Connor, invece, per quanto abbia apprezzato il finale (pur essendo un'americanata ai livelli massimi), l'ho trovato fuoriluogo per L'INTERA DURATA DEL GIOCO. Non passava ricordo senza che dicessi tra me e me "speriamo finisca presto sta casso di sequenza, voglio tornare a Des, voglio tornare al mio casso di Des!!!!!"; già la chiave in se era una boiata assurda, buttata lì giusto per dare un senso al personaggio nella trama, ma appena ho visto che anche a lui apparivano i CVP, non ci ho visto davvero più, casso; come se ormai incontrare un ologramma di 70mila anni sia diventata routine quotidiana: con le due visioni mi sono davvero caduti in basso, e per me hanno perso tutti i punti accumulati col solito hype del casso. E per tutto il tempo perso a girare per quelle cassissime foreste, pensavo a come doveva essere davvero stata pensata la storia di questo capitolo, senza questa stupida chiave, e magari col vero obiettivo quello di trovare tutte le batterie del tempio però ai giorni nostri, usando Desmond tutto il tempo, lavorando sul campo, affrontando SERIAMENTE e in modo EPICO e INDIMENTICABILE quel GRAN personaggio che la ubisoft ultimamente era riuscita a definir meglio di Daniel Cross. Con un semifinale epico in sede Abstergo, con una giusta resa dei conti con MastroVidic. E poi, a quel punto, per me, il finale a questo modo ci sarebbe potuto anche stare. Anche perché, se avessero lavorato così, un finale epico sarebbe venuto fuori da sé, senza troppi giri e rigiri. Scusate se ho ripetuto molte cose già dette, ma aspettavo che rimuoveste il blocco spoiler e appena ho visto questo sul blog, ho deciso che era arrivata l’ora di sfogarmi.

      Elimina
    5. Si ma, un utente spende 70 euro per un gioco. 70 x 4 è uguale a 280 euro. Più di una console, per dirti. Ora, abbiamo ripercorso le vicende di Altair, Ezio e Connor per cosa? Per far rinascere Giunone? No, non mi sta bene. La necessità, poi, di ambientare questo capitolo ancora nel passato, qual'era? Ritrovare la chiave? Bè, non ce lo poteva comunicare Giunone? Non potevano ambientarlo totalmente nel presente, concludendo la lotta Templari vs Assassini (che, mio malgrado, sembra essere diventato solo un contorno)? Vabbè, difficilmente continuerò a dare soldi alla Ubisoft.

      Elimina
    6. quella non era un aurora...erano le radiazioni del sole ...anchio la pensavo cosi ma se guardi anke nella visione di minerva si vede la stessa barriera...sono il risultato del brillamento

      Elimina
  17. Anche io all'inizio sono rimasto con l'amaro in bocca ma pensandoci bene non è malissimo!
    In ogni caso per capire meglio il finale di AC3 occorre vedere anche quello del liberation.Desmond ha salvato il mondo. La discendente di Eva lo libererà dal controllo di juno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho Liberation,ma chi è la discendente di Eva,e di Aveline? Però dicono ci sarà un nuovo ciclo,per combattere juno

      Elimina
    2. lo dicevo ke desmond sarebbe stato impossessato da juno...ma cm finisce liberation??

      Elimina
  18. Deluso dal finale, lascia l'amaro in bocca poiché si esaurisce in modo rapido e poco "interessante".
    Mi prendo il merito di aver indovinato che sarebbe spuntato un personaggio con il nome uguale al mio nick, ma speravo davvero di vedere di più, soprattutto sui CVP, sul passato.

    Pensiamoci, Se si parla con Shaun in un determinato intermezzo del gioco, egli esprime la propria volontà, una volta che tutto questo si fosse concluso, di riavvolgere i ricordi dell'Animus di Desmond fino "all'inizio". Ecco, sentendo quel dialogo mi sono fatto davvero tante speranze su un epilogo veramente intrigante, speranze ovviamente disattese.

    Ripeto, deluso, il gioco è bellissimo, ma dopo che ci hanno menato la scusa del "Abbiamo creato Brotherhood e Revelations perché avevamo troppo da dire per un capitolo solo" mi aspettavo il botto per il finale.

    In definitiva, bellissima saga che mi ha accompagnato per anni, ma la Ubisoft alla fine ha ceduto alla sua natura.

    Aita

    RispondiElimina
  19. Finale dekudentissimo, che stona con l'intero plot del gioco, che si mantiene su alti livelli, a mio avviso. Purtroppo, la saga è caduta sotto il potere del Dio Denaro. A mio parere, i CVP ed i FE sarebbero dovuti essere solo elementi di contorno, utili a far da sfondo alla secolare guerra Assassini vs Templari. Cioè, abbiamo rivissuto le vite di ALtair, Ezio e Connor...per cosa? Qual'è stato lo scopo di tutto ciò? Deluso, purtroppo. Ubisoft non fa che deludermi, ultimamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SPOILER SPOILER
      Stessa identica sensazione. Abbiamo passato 5 giochi a trovare una solzione per salvare il mondo e poi mi chiedi di scegliere tra mandare in malora anni di lavoro e lasciare che i cataclisma avvenga, oppure fidarmi di un CVP poco affidabile e rischiare di salvare il mondo, ma condannarlo alla schiavitù o ancora peggio allo sterminio da parte della suddetta?

      Devo ammetterre che anche un santo si sarebbe un attimo alterato

      April95

      Elimina
    2. Appunto. Senza contare la superficialità nel trattare gli scontri con personaggi della caratura di Daniel Cross e Vidic. No, non mi è andata giù questa cosa. Hanno mandato a puttane una bellissima storia rendendola banale e non più accattivante, eliminando il mordente della trama. Quello vero. Ovvero la guerra fra Templari ed Assassini, sostituendolo con sta ***** di fine del mondo. Scontatissimo.

      Elimina
    3. Quoto appieno.
      Come detto sopra non riesco ancora a credere a quanto abbiano banalizzato le figure di Vidic e di Cross!

      Per non parlare poi di una delle cose fondamentali della saga: il credo!

      In questo capitolo non si é mai accennato al credo, mai una volta che io abbia sentito dire "nulla è reale, tutto è lecito". Così facendo tutta la confraternita degli assassini perde la sua ragione di esistere. Cos'è un assassino se non segue il credo? Si è parlato solo di libertà o sbaglio? Connor stesso non combatte per l'ideale assassino, ma per la sua gente. Ezio, perlomeno, alla fine del 2 aveva dato prova di aver compreso il credo e di aver accantonato il sentimento di vendetta che lo spingeva all'inizio.

      Questo conferma ancora una volta che il personaggio di Connor è del tutto buttato a caso giusto per riempire un po' di più la trama e farci dei soldi in più. Almeno, per quanto riguarda Ezio, delle scusanti su Brotherhood e Revelations si potevano trovare... :/

      Elimina
    4. Lo sai che...mi ero proprio dimenticato del Credo? Un motivo in più per essere ancora più frustrati da questo finale. Perfetto. xD Voglio proprio vedere cosa si inventerà Ubisoft, ma ormai mi è caduta in basso. Accoglierò i suoi prossimi AC con molto, molto scetticismo.

      Elimina
    5. @April95
      La scelta di Desmond non è così apocaliptica. Condannare il mondo alla schiavitù si è un rischio, ma per lo meno ha una chance di salvarlo invece di far morire miliardi di persone. Che poi io al posto di Desmond penso avrei fatto lo stesso, se ci ragionate migliaia di anni fa gli umani sono riusciti a confrontarsi con un esercito di CVP... Giunone invece è sola, è molto più vincibile lei che i CVP tanti anni prima. Desmond ha fatto ciò proprio perché spera che gli Assassini del futuro riusciranno ad ucciderla.

      Comunque il realtà il finale è molto buono, solo che è esposto male e in modo frettoloso. Dunque, Desmond è morto, forse solo fisicamente, mentre Giunone che è un insieme di dati digitali (come il soggetto 16, quindi Giunone è "viva" nel presente ma senza un corpo) penso proprio si impossessarsi del corpo di Desmond, difati non c'è alcuna resurrezione ma più che altro un trasferimento. Il piano di Giunone è che Desmond morisse in modo da poter ricevere il recipiente per il suo ritorno e per farlo aveva bisogno che attivasse "L'Occhio". L'Occhio l'avevano costruito i CVP dopo la devastazione (secondo me è solo un meccanismo che permette a tutti gli altri templi sparsi per il mondo di rilasciare l'energia per la barriera) solo che Giunone pare avesse modificato il globo in modo che l'attivazione richiedesse la morte di chi lo toccasse (almeno è quello che ho capito dalle parole di Minerva alla fine del 3) quindi alla fine Minerva, che è solo una forma di dati digitali come Giunone, al fine decide di proporre a Desmond l'alternativa, che tra l'altra è l'unico futuro che Minerva conosce dato che lei non ha avuto modo di calcolare il futuro dominato da Giunone. Le teorie possibili sono tante

      Elimina
  20. la storia dal primo ac era stata realizzata per autoconcludersi in una trilogia...poi si sn aggiunti bro. e rev. e fin qui mi sta bene. ma vedendo il finale di ac3.. mi sa tnt che qst nn doveva essere il vero finale programmato inizialmente...pk la venuta di eva..cosa fondamentale..nn è avvenuta.. e mi sa tnt che ci sarà in una prox trilogia (dato i tnt soldi incassati grazie ad ezio ecc ecc). Quindi ripetendo.. bro e rev ci stanno cm aggiunte pk sono stati introdotti come capitoli aggiuntivi per raccontare meglio la storia di ezio ecc ecc... ma ac3 doveva essere la risposta a tutte le domande di qst "trilogia" e al max potevano porre nuove domande su cui incentrare dei futuri capitoli! deluso al max dalla gestione di una trama fantastica!!

    RispondiElimina
  21. Non potevano rispondere tutto in un singolo capitolo ma... Troppe domande girano ancora per la testa ç_ç

    RispondiElimina
  22. A me Connor è piaciuto moltissimo, il suo personaggio è riuscito a comunicarmi molto di più di quanto abbia fatto Ezio in Assassin's Creed II o in Brotherhood. La sua storia è stata gestita davvero bene, si sviluppa adeguatamente sul piano personale, storico e del conflitto tra Templari e Assassini, e tocca molti temi importanti senza mai scadere nella banalità o nel moralismo. Anche lui, come Altair o Ezio, non è un personaggio tipizzato, ma cambia e si evolve attraverso il tempo e l'esperienza, e da ragazzo ingenuo con una visione molto ristretta e semplicistica del mondo diventa un uomo con una maggiore consapevolezza di se stesso e della realtà complessa che lo circonda. Ricordiamoci che inizialmente Altair agiva per dovere, ed Ezio per vendetta: così Connor agisce per salvare il suo popolo, con la differenza che alla fine, nonostante i suoi sforzi, fallisce. Penso che sarebbe splendido vedere come continua la sua storia. Ah, il concetto di Libertà è in realtà parte integrante del Credo degli Assassini, perché è in questo (e soltanto in questo) che si differenzia da quello Templare. Quanto al più specifico "Nulla è reale, tutto è lecito" credo che tutta la storia ne sia pervasa (compreso il finale con Desmond).
    Questo comunque per quel che riguarda Connor, perché la storia del presente ha avuto un rapido degrado dopo la prima missione di Desmond a Manhattan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono daccordo che il credo è stato lasciato sottinteso. Ma vedila sotto il punto di vista di uno che non conosce la saga...
      Noi riusciamo a leggere tra le righe perchè sappiamo già in cosa credono gli assassini e in cosa credono i templari.
      Per uno che non ha mai giocato diventa difficile capire la vera essenza dell'essere assassino, perchè potrebbe semplicemente giustificare la libertà con la voglia di Connor di salvare il suo popolo.
      Il credo è pervaso dal concetto di libertà, certo, ma in questo modo lo si semplifica, rendendo molto scontata sua applicazione, quando, invece, il tema trattato dal Credo è di uno spessore molto più grande.

      Elimina
  23. A Damiano: il gioco non è affatto un'americanata, da una parte mostra la durezza degli inglesi, dall'altra l'ipocrisia estrema dei coloni. E poi c'è Shaun che col suo sarcastico database non risparmia nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlavo del finale di Connor, fatto benissimo per carità, ma sembra uno dei soliti film americani che finisce con la scena a stra-effetto

      Elimina
  24. A Me di Connor durante tutta la storia non me ne fregato assolutamente nulla ,mi interessava aprire quella dannata porta! Come dice Ezio Mi restano mille domande....

    RispondiElimina
  25. Dato che la saga si è sempre basata sulla semi-realtà , anche in questo caso Ubisoft ha cercato di far finire il gioco nel modo più vicino alla possibile realtà futura . Quello che potrebbe accadere il 21 Dicembre , non penso sia proprio un super-brillamento , la cosa probabile semmai è una forte tempesta solare che potrebbe incidere sulle apparecchiature elettriche , causando blackout e una gigantesca aurora boreale che si vedrà in tutto il mondo come mi pare accadde nel 1859 ; e cosi difatti è finito il gioco , cioè una gigantesca aurora boreale , e diversi blackout , però in AC il tutto viene giustificato con Desmond che ha impedito qualcosa di peggiore . Per il resto devo dire che il gioco mi è piaciuto molto per quanto fosse banale il pretesto usato per rientrare nell'animus , ed anche se avrei preferito come molti altri fan un gioco incentrato totalmente nel 2012 ( che sarebbe stato meglio per la trama ) la Ubisoft se l'è cavata con un buon gioco , perciò chiudo un occhio . Anche se non posso fare a meno di aggiungere che la parte all'Abstergo è stata troppo sbrigativa cosi come la morte di Vidic e di Cross , questo mi è dispiaciuto . Chissà cosa si inventeranno per il prossimo gioco e magari la lotta contro Giunone , anche se temo che Ubisoft possa puntare a un maledetto reboot .

    RispondiElimina
  26. Ho finito oggi anche liberation, vi posso dire che Desmond ha fatto quello che doveva, né più e ne meno...lui era colui che doveva salvare l'umanità dalla catastrofe..starà ad altri (un ragazzo) e la fantomatica Eva... "Eva ci guiderà" "Eva ci guiderà nella nostra lotta alla schiavitù" (parola più parola meno), aveline al suo tempo combattè per lliberare la sua gente dalla schiavitù.. Connor per la libertà..che lo facciano anche i loro discendenti (Desmond a parte?) Solo il tempo ce lo dirà...

    RispondiElimina
  27. Sarebbe un finale così e così, ma per me al massimo è un "fine primo tempo", se non "fine del prologo". E quindi è giusto che sia così: rapido al punto da non farti capire bene cos'è successo, spiazzante.
    Con Desmond o senza Desmond non so se lo sa la Ubisoft già ora, di certo qualcuno dovrà combattere Giunone, quale che sia il suo piano.
    E probabilmente per farlo dovremo ricercare manufatti, segreti o punti deboli nel passato tramite qualche vecchio Assassino. (E credo che il destino di Desmond si giochi qui: se Connor è piaciuto tanto al pubblico, dovranno riproporlo per qualche spin off stile Ezio, quindi Des deve vivere. Se invece la frontiera e l'indiano saranno abbandonati, Des avrà vita più dura)

    A me personalmente non da rabbia che 5 giochi abbiano portato "solo" al salvare il mondo e crearsi un nuovo potente nemico. Anzi, l'idea che alla fine Giunone ci abbia giocati per fare i propri comodi mi solletica.
    In sostanza alla fine del 3 abbiamo uno Status Quo mutato drasticamente:
    fine del mondo sventata, templari che devono ricomporsi dopo la batosta dell'Abstergo, Assassini con molte più informazioni di loro -moltissime se Des rimane vivo- e una Dea sguinzagliata per il mondo, mentre non si se gli altri CVP potranno ancora intervenire.
    Gli scenari che si aprono sono tantissimi, questo per me, ripeto, non è un finale o un finale aperto, è solo la fine di un atto.

    Certo, il sovrano "dato vendite" darà la sua decisione finale, ma se il gioco vende, come è probabile, molto, allora possiamo prepararci a molti nuovi titoli.

    Tra l'altro, è vero che anche io avrei voluto e vorrei più missioni nel presente, ma finchè a qualcuno nella Ubisoft non verrà in mente l'idea geniale per superare il problema "pistole e mitra" più di tanto non si potrà mai vedere.. per fortuna.
    Già in queste poche missioni l'utilizzo saltuario delle pistole da parte delle guardie è forzatino, anche se aiutato spesso dalla trama.. un gioco ambientato solo nel presente non riesco ad immaginarlo.


    Per quanto riguarda la trama di Connor, per me non c'è troppo patriottismo spinto per gli americani, anzi, molto equilibrio.
    Connor forse è meno carismatico di Ezio, forse troppo "duro e puro", ma sono questioni di gusti.. comunque è un personaggio ben sviluppato.
    E concordo sull'assenza delle parole del Credo: è una specie di mega-presenza invisibile. Le parti in cui Achille dovrebbe raccontarle, insieme a tutto il resto, a Connor sono saltate volutamente nella storia, credo per non essere eccessivamente ridondanti e dare una ventata d'aria fresca. Inoltre Connor non è arrogante, non farebbe male ad una mosca se non provocato, non ha una confraternita da compromettere, non ha una vendetta che lo potrebbe distogliere dal suo compito. Non è arrogante come Altair per cui le parole vanno ripetute, ne "caliente" come Ezio nel 2, che deve imparare per strada praticamente tutto, senza nessun maestro vero o manifesto.
    Forse avrebbero potuto farle ripetere a Desmond prima del suo gesto finale, visto che in sostanza mi sembra si quello che lo guidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io un modo per superare il problema delle armi ce lo avrei..avete presente il video della verità di ac2? Bene, li si vede una dea (presumibilmente giunone) che controlla gli esseri umani, esseri umani che non hanno armi e apparentemente neanche vestiti, se giunone riporta l'umanità a questo stato primordiale, le armi da fuoco non dovrebbero esistere, ma paradossalmente ci troveremmo in un loop storico, con di nuovo Eva ( ed Adamo?) Che devono ribellarsi al volere di CVP...comunque il finale ci sta, Desmond non era previsto per sconfiggere qualcosa di così imprevisto, lui doveva salvare il mondo dalla catastrofe e così è stato..ed è stata rispettata anche la previsione Maya con "ci sarà un cambiamento sostanziale"... credo che comunque ormai il testimone passerà al personaggio la cui voce si sente nel finale di liberation e di Eva, "colei che ci guiderà nella guerra delle generazioni"

      Elimina
    2. Il finale di Liberation sembra molto interessante.
      Io purtroppo non l'ho acquistato, ma penso che sarebbe molto interessante approfondirlo viste le sue ovvie implicazioni nella trama principale :)

      Elimina
  28. Salute e Pace ragazzi...
    Passano i giorni ma l'amarezza perdura...
    Vorrei condividere con voi come io mi ero immaginato AC 3....
    Sarebbe dovuto iniziare di notte, con una panoramica di una New York illuminata dall'alto... la telecamera passa lentamente sui tetti e poi di colpo una finestra di un edificio enorme, altissimo con in cima il simbolo di una nota casa farmeceutica, esplode e da essa un proiettile bianco schizza via nella notte seguito da spari che sibilano nell'aria.... Ecco Desmond che apre un paracadute e si dirige su tetti vicini... Parte un inseguimento pazzesco per i tetti della grande mela che culmina con una rocambolesca fuga a Central Park tra gli alberi( perchè la corsa acrobatica sugli alberi è stata fatta molto bene a mio parere )dove Des semina delle guardie non smettono di sparargli contro fa fuori furtivamente dei cecchini qualche altra uccisione stealth e poi via sul furgone.... poi si respira e Des fa il suo solito mologo riassuntivo dove dice che sono arrivati al grande tempio ma la sua mela da sola non faceva aprire una cippa e via in giro 40 ore per il mondo nel presente a cercare templi e roba ed ogni tanto qualche saltello nel passato per metterci sto benedetto antenato che così son contenti....
    Fratelli miei questo è solo un piccolo sfogo io sono deluso solo dalla parte di Des e da un finale che non commento .....
    Salam Aleikum

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, avendo finito anche liberation posso dire che invece sono soddisfatto asl finale..Desmond ha fatto quello operativo cui era stato "addestrato", né più ne meno, sta ad altri guidare la ribellione...se hai liberation ti consiglio di andare fino in fondo e di vedere il finale, forse fi sarà tutto più chiaro :)

      Elimina
    2. Io immaginavo Desmond che entrava nel Tempio (ricordando che 16 ha parlato di Eva e del suo DNA da usare come chiave), ma trova una specie di manufatto inutile sulla terra, in quanto fermerebbe le radiazioni solari quando ormai hanno raggiunto il pianeta, troppo tardi. Questo per giustificare la lotta contro i Templari, con Desmond che uccide Vidic & Co. per scoprire il sito del lancio del satellite e sostituire il FE dell'Abstergo (perchè io glie ne avrei fatto trovare uno) con il suo manufatto, così che le radiazioni vengono fermate prima di raggiungere il nostro pianeta.

      Davidest

      Elimina
  29. Mi è venuto una specie di lampo alla Conan rivedendo il finale.
    Allora, Desmond tocca il globo SOLO con la mano destra, mentre usa la sinistra per tentare di staccarsi dal globo (senza successo lol). Ora, ricordate cos'è successo alla fine di Revelations, quando Desmond si è svegliato dall'animus? Sul braccio destro gli erano apparsi strani simboli. Forse Clay ha in qualche modo agito sul suo corpo fisico durante la cancellazione applicandogli questa specie di protezione al braccio destro, forse aveva capito (oppure grazie all'effetto osmosi è tornato ai tempi della prima civilizzazione e l'ha "visto") il piano di Giunone ed aveva intuito che Desmond si sarebbe sacrificato per salvare il mondo. Boh, non riesco proprio ad accettare il fatto che Desmond sia morto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche un'altra cosa... "trova Eva, la chiave, il suo DNA".. e se Desmond fosse rimasto intrappolato al posto di giunone e "Eva" deve toccare il globo per unire il suo DNA e fermare giunone? Come dicevo anche prima "Eva ci guiderà durante la guerra delle generazioni"...

      Elimina
  30. Amarezza...Des e le sue scelte da templare...finale del cavolo. Non ho parole.

    RispondiElimina
  31. So che non c'entra niente, ma stavo pensando a Embers... forse nello scrigno che Ezio dà a Shao Jun c'erano dei sigilli della memoria, con alcuni ricordi di Ezio.

    RispondiElimina
  32. schifo totale... storyline patetica e prevedibile,missioni secondarie ripetitive, personaggio insipido che agisce senza consapevolezza e per ultimo ma non ultimo finale oltremodo deludente e sbrigativo... non so se ci saranno altri ac piu avanti, ma di sicuro questo sarà l'ultimo che compro, la ubisoft ha deluso molto, concentrandosi piu sul marketing che sulla storia di per se.. cioè ce l'hanno smenata per messi sulle due pistole, arco e balle varie per poi tirare fuori una ciofeca del genere.. senza contare i numerosi bug..
    dite quel che volete ma revelation era molto meglio di sta roba nonostante la qualita fosse gia calata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno sul discorso dei bug..troppi troppi! Troppe volte ho dovuto ricominciare le missioni per via dei bug GRAV che ho riscontrato..

      Elimina
  33. Non posso negarlo.. la storia di AC mi ha tenuto incollato allo schermo per diversi anni.. e adesso, dopo aver visto il finale di AC III mi sono precipitato sul blog per cercare di capire se quello che i miei poveri occhi hanno visto è stata solo un'allucinazione transitoria. L'immagine del post rispecchia esattamente la mia reazione durante lo scorrimento dei titoli di coda (...vi risparmio l'ovvia parte orale di accompagnamento).
    Ti prego Coso, dicci come interpretare questa c*****a di finale perchè a questo punto inizio a pensare di aver regalato i miei soldi a Ubisoft negli ultimi 5 anni..!!!

    RispondiElimina
  34. Dopo il finale di Matrix, pardon Assassin's Creed cosa dire mmm mmmm mmmmm a SI. Il vero finale di Assassin's Creed è stato alla fine del II quando Patrice Desilets ha abbandonato Ubisoft perché già allora aveva capito che genere di porcata volevano far diventare la saga.

    PS: Quanti di Voi dopo le parole di Giunone (ora è il mio momento) hanno pensato "Ma vai a cagare a te e Ubisoft"???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, dopo qualche secondo di sgomento ho proprio pensato: ma andate a cagare. Un finale peggiore non potevano concepirlo nemmeno gli sceneggiatori di Lost.

      Elimina
  35. io non penso che sia finito così male, connor è ben caratterizzato (e non ho notato tutti i bug che dite). il finale, come già avete detto, è solo qualcosa per prepararci a ciò che verrà dopo! spero in un sequel ambientato totalmente nel presente o, con poche sequenze su connor (non ce la farei a incontrare un nuovo antenato) o magari sequenze in cui si interpreta un CVP o un IBRIDO, ma, soprattutto, spero che il prossimo sia un FINaLE!!!!! comunque, per me questo gioco e stato bello!

    RispondiElimina
  36. non scrivo molto ^^ ma devo dire che il finale non mi era dispiaciuto lo capivo anche se mi dispiace molto... quello che però mi a risollevato è il finale di liberation e capire ^^ come tutto si ricollega... nel perfetto stile ubi per queste cose

    RispondiElimina
  37. Scusate... riguardo al finale e la scelta di Desmond non è molto da Assassino, Minerva dice chiaramente che salvando l'umanità lei sarebbe ritornata e prendere il controllo di tutti gli umani vendicandosi così di cioò che le è stato fatto, questo non è sostanzialmente ciò che volevano fare i Templari sin dall'inizio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, i Templari volevano che avvenisse la catastrofe e prendere il controllo dell'umanità usando il satellite Eye-Abstergo, mentre Desmond sceglie di salvare il mondo, impedendo ai Templari di vincere e sperando che qualcuno riesca a sconfiggere Giunone.

      Elimina
    2. non proprio diciamo che quello che paventa minerva cioe ricominciare da capo con lui come capo di una setta e idolo che rifonda l'umanità è proprio quello che avrebbero voluto i templari...
      mentre la scelta fatta da desmond da la possibilità di continuare e cercare una soluzione perchè cmq giunone deve prima riconquistare il mondo quindi avranno ancora una possibiità di combattere

      Elimina
  38. Sono io stupido oppure nel finale di revelations anche minerva dice a desmond di andare nel tempio?? E poi fa rissa femminile con giunone! Comunque desmond è in stato di shok! Minerva infatti dice : CONVIVERAI con l'errore che hai commesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Convivrai e MORIRAI con le conseguenze della tua scelta

      Elimina
    2. E' vero, ma comunque giunone gli dice che non soffrirà poi cosi tanto o una cosa del genere, comunque è difficile che lo faccino morire, morirebbe insieme a lui tutta la storia!

      Elimina
    3. Guarda che se muore ci fanno un favore... meglio che la finiscano co sta pagliacciata di trama. Giunone gli dice che la MORTE sarebbe stata veloce e appunto non avrebbe sofferto.

      Elimina
  39. I CVP sapevano come salvarsi ma ci voleva troppo tempo a costruire le loro cose e poi con la guerra che impazzava (es. le 4 torri) Cosi hanno progettato un sistema automatizzato di costruzione e il prodotto finale sarebbe venuto a noi. E poi Minerva ha fatto fare tutta sta trafila a Desmond per poi dirgli che l'unica cosa che poteva salvare il mondo era nelle mani di giunone?? ( lei poteva prevedere le cose perchè dice : C'è uno schema nell'esistenza bla bla)

    RispondiElimina
  40. Mi dispiace per voi. Voi esseri delusi che vi siete privati della possibilità di punire la Ubisoft non comprando il gioco (mi rivolgo a quelli che l'hanno già comprato). Io ho voluto prima guardarmi tutta la storia su YouTube ed ho fatto BENONE! La trama è scialba... si riprende giusto un po' alla fine con il rapporto padre e figlio. Per quanto riguarda Desmond... mi vien da ridere su come ha sbaragliato l'abstergo... un bambino di 6 anni avrebbe buttato giù una sceneggiatura migliore! E la fine poi... un finale commerciale per un gioco commerciale. AC è andato bene... ha raggiunto l'apice con ACII per poi calare in caduta libera verso l'oblio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso che darti ragione! (sono uno di quelli che ha persino prenotato il gioco!!)

      Elimina
    2. Nessuno discute che la storyline di ACIII abbia un po' deluso, che le sezioni dedicate a Desmond siano poce e che il finale faccia pena ma questo modo di agire rasenta la stupidità. Capisco che tu voglia sincerarti della qualità del gioco che acquisti, sopratutto se ci devi spendere 100 euro, ma arrivare al punto di guardartelo su YT è ridicolo, che senso ha poi giocarlo?

      Elimina
  41. Secondo me in quel finale c'è molto più di ciò che sembra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, le premesse per AC4 xD

      Elimina
  42. A mio avviso avrebbero fatto assai meglio a rendere unico protagonista di questo terzo capitolo Desmond Miles, almeno per approfondire di più la sua storia e permettere di conoscere meglio il personaggio di Daniel Cross a chi non ha letto i fumetti che lo riguardavano.
    Inoltre il finale forse (molto forse) sarebbe stato più decente.
    Non dico che la saga sia stata per me chissà quale capolavoro di trama, ma si faceva seguire con un minimo di intresse. Almeno fino al finale di questo terzo capitolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In origine Assassin's Creed 3 doveva essere incentrato solo su Desmond, ma poi decisero di inserire Connor che si è preso tutto lo spazio ovviamente. Diciamo che alla fine l'antenato ha sempre avuto una storia a parte, con un collegamento nel presente che lo rendesse tramite di qualcosa (messaggi o oggetti). Per me quella di AC invece è un capolavoro di trama, tratta tematiche coraggiose, conduce a un forte ragionamento religioso, storico, civile e morale. L'unico difetto, che ha avuto dal primo capitolo, è una narrazione un po' scadente. Nel primo gioco mancavano cutscene, mentre dal secondo queste sono state introdotte ma comunque con una regia non proprio brillante. Una debolezza che la saga s'è portata fino alla fine

      Elimina
  43. Ma vi rendete conto?????
    ma che finale hanno fatto?
    Ok che la terra doveva finire, ma che finale del cavolo davvero!!!
    Io spero vivamente che facciano ac 4 e che spieghino realmente come sono andate le cose, ma sopratutto che spieghino il xkè di adamo ed eva nel video la verità di ac2.
    Perchè hanno fatto dire al soggetto 16 di trovare eva che era lei la chiave?
    O comunque dare una spiegazione del perchè hanno smesso di parlarne così dal nulla.
    Ragazzi sono imbestialito.
    Stavo aspettando con ansia che uscisse ac4 e adesso dopo che ho visto il finale (impossibile da paragonare agli altri assassins)
    SONO DAVVERO DELUSO.

    RispondiElimina
  44. appena finito il gioco mi veniva quasi da piangere, sono 5 anni che aspettavo il finale e...poof finisce tutto così...poi a mente fredda ci ho ripensato: la missione nella sede Abstergo ha un senso viste le parole di giunone che dice che la guerra tra assassini e templari è stato solo uno spreco di tempo...ci sono rimasto male anch'io, ma alla fine con questo finale è la sacrosanta verità...per il finale della storia di Desmond credo sia un modo per fare avanti la serie chiudendo comunque il cerchi Desmond: la serie vende e molto e credo che ha tutti dispiacerebbe vedere questa splendida serie finire, ma dall' altro canto dopo 5 anni di attesa tutti volevano vederla finire la storia di Desmond, capire se il mondo si salverà o no, vedere se i templari vincessero la sfida...abbiamo avuto le risposte e abbiamo una dea malvagia da sconfiggere nella prossima trilogia...aspettiamo con ansia ac4...sperando che shoun,rebecca & co non vengano eliminati assieme a des...Per la storia di connor mi dispiace solo il malo modo che è finito il rapporto con il padre, speravo che i due si riappacificassero,però è andata così...Poi visto che noto molti delusi dal finale vorrei proporre una specie di giochino: proporre un finale alternativo che avrebbe chiuso la trilogia di desmond dando la possibilità alla Ubi di creare nuovi capitoli

    RispondiElimina
  45. l'ho finito qualche giorno fa visto che l'ho preso per pc . In AC Reveletion Desmond è disperato che ha ucciso Lucy anche se costretto da Giunone ora dice che ha scelto ... poi come fa a sapere che Lucy sia una templare se nel DLC l'archivio perduto i ricordi sono vissuti da Clay? La storia di Connor mi è piaciuta anche se le prime 5 sequenze sono dei tutorial praticamente. Delusa dal finale!Spero solo che Desmond non sia morto perchè se fosse così non prenderò un nuovo AC, anche perchè a che gli è servito acquisire l'abilità dei suoi antenati?! Io speravo in un (improbabile) ritorno di Lucy, che non fosse morta ma una messa in scena ma ora è ancora più grave il fatto che Desmond forse è morto! Spero diano un DLC (GRATIS!) che risolvino meglio il finale!!! ANZI, secondo me dovrebberlo rifarlo proprio il finale!

    RispondiElimina
  46. Io penso che in fondo il finale inteso come contenuti non sia affatto male ma anzi può anche intrigare una lotta tra assassini, templari e giunone (anche se avrei preferito si concentrassro solo sulle prime 2 fazioni) il problema e che hanno mostrato tutto in modo troppo sintetico e frettoloso e quindi si è rovinato anche quello che è stato fatto di buono nel presente. Io sono sicuro che se si fossero aggiunte solo 1 o 2 missioni di desmond nel presente e si fossero curate giusto un Po di più la scena nell' abstergo e il finale staremmo tutti a dire che questo se non un capolavoro sarebbe stato di sicuro il miglior capitolo della saga

    Alessandro

    RispondiElimina
  47. CONCORDO PIENAMENTE CON TUTTI VOI, il finale è stato davvero...insoddisfacente. Ma bisogna anche guardare il lato bello. Voi dite che è stato uno "spreco", giocare tutti i capitoli della saga per trovare infine una banale cripta, ma io lo trovo intrigante. Per chi non lo avesse capito era TUTTO programmato da Giunone.
    Sin dal primo AC - che vede Altair come personaggio principale- Giunone tramite i frutti dell'Eden a tramandato il "messaggio" destinato a Desmond (cioè di trovare il templio e "liberarla"), passando per Ezio come intermediario.
    Tutto questo penso sia una magnifica idea, e poi scusate ma credete davvero che Giunone conquisterà il mondo così facilmente? Io credo di no! Gli Assassini e i Templare finalmente si uniranno contro un comune nemico (e qui si avranno dei chiarimenti sulla saga che voi dite è rimasta in "sospeso") e lo affronteranno uscendone vittoriosi...Ci sono ancora molti manufatti nascosti dappertutto in tutto il mondo, forse il prossimo capitolo della saga vedrà un nostro futuro e ipotetico personaggio girovagare per il mondo al fine di trovare questi manufatti per sconfiggere Giunone! le possibilità sono molte, ma ricordiamoci sempre che questa saga è stata epica e il finale è secondo me giusto... in che altro modo poteva finire secondo voi?

    RispondiElimina
  48. Sinceramente a me assassin's creed 3 è piaciuto, anche se il finale è veramente schifo, troppo frettoloso, però la storia di connor è bella e intensa, anche se preferivo ezio, perche ezio è insostituibile a dirla tutta. La morte di vidic e cross e troppo frettolosa, io mi aspettavo un bello scontro in stile Ezio, e magari si poteva dare più spazio a des, magari facendoli fare un pò di missioni in più, es uccidere i responsabili templari o addirittura farli sabotare il lancio eye abstergo, o ancora farli uccidere il boss dei boss, Alan rikkin, che in fin dei conti e un templare e boss dell'abstergo

    RispondiElimina
  49. Nn è finita se huardate i titoli di coda alla fine si sente un rumore come di desmond che si rialza.....

    RispondiElimina
  50. Esce assassin's 4 :black flag...

    RispondiElimina
  51. ciao a tutti....allora per me anche è stato deludente il finale di questo capitolo...però la storia di Connor a me è piaciuta tanto per vari motivi:Premesso che nel cuore mi è rimasto Ezio!prima cosa se ci avete fatto caso la diversità dei 2 personaggi(ezio e connor)è stata fatta molto bene,cioè Ezio era più elegante anche nei modi,(ovviamente un nobile fiorentino)in Connor traspare proprio l'essere selvaggio e quindi la novità del personaggio mi è piaciuta.Già da come assassinano,lo fanno in modo diverso,come dire Ezio era più elegante!In secondo luogo calcolate che Connor è stato molto più sfigato di Ezio,a mio parere perchè porta addosso il fardello del fatto che prima o poi dovrà uccidere il padre,e dopo è pure peggio visto che tenta di riappacificarsi e non ci riesce.Altra cosa è davvero cazzuto,inseguire LEE fino alla taverna con una ferita del genere dopo la nave,appoggiarsi fronte e fronte per dire "siamo alla resa dei conti"e bere poco prima di farlo fuori è stato spettacolare.Altra scena molto molto toccante a mio parere,è stato quando Connor decide di aprire il quadro di Achille...addirittura Achille stesso non ha mai avuto il coraggio di scartarlo e Connor vedendo quel quadro di famiglia,capisce che Achille gli aveva dato il nome del figlio,mi è venuto un sussulto se pensate a come Connor aveva trattato Achille....infine ci avete fatto caso a quando Haytham e Connor si incontrano?il templare ha sempre questa postura mani dietro la schiena simbolo di formalità e distacco....ad un certo punto Connor durante i dialoghi col padre assume la stessa posizione,proprio come un figlio che imita il padre altra cosa che mi ha toccato(quando devono entrare nel birrificio e lui si deve travestire)..Altra figata la lama celata che si stacca per scuoiare..E poi una scena che mi ha fatto troppo ridere...Connor pianta l'ascia nella colonna della villa della tenuta in segno che comincia un conflitto....e poi arriva Achille che con una espressione sostenuta gli dice"non potevi infilzarla su un albero?"hahaha
    Raga ovviamente dico come la vedo io eh....poi per il resto sì troppo sbrigativo,soprattutto per cross che non sapevo chi fosse,l'ho conosciuto grazie a voi.....

    A questo punto vi devo chiedere una cosa che non ho capito riguarda la fine,spero che il mentore coso o qualcuno legga la fine di questo mio papiro perchè vedo che l'ultimo intervento è datato.....
    Ma chi diavolo sono quei 2 che parlano alla fine del gioco?chi lo sa?i 2 ingegneri che trovano come violare l'animus e triangolare i punti per avere i trucchi...cioè scusate ma se desmond è morto come faccio io a sentirli????????????chi mi risponde?ciaooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel frangente il DNA di Desmond è già sotto analisi all'Abstergo Entertainment, e un dipendente sta cercando di accedervi per estrarre nuove memorie (le stesse che porteranno ad Edward in ACIV), ti rimando a questo articolo per ulteriori dettagli
      http://leveritadellanimus.blogspot.it/2013/10/animus-omega-la-nuova-frontiera-del.html#more

      Elimina
  52. Cosooooooo ciaoooo ok grazie grazie andrò subito a leggermelo, ma tanto già lo so....romperò ancora le balls con le mie domande nei prossimi post, anche se sono vecchi spero che continuerai/ete a togliere i miei tarli....Sto capendo che parto veramente svantaggiato rispetto a voi che avete giocato ai dlc e letto i fumetti....sulla seconda potrei pure rimediare, ma sulla prima proprio no, ho una connessione veramente debole!mi piacerebbe saperne di più in modo da poter contribuire qua!se il progetto della guida cartacea prenderà vita la prenderò strasicuro grazie ancora siete dei grandi!!!!!

    RispondiElimina