giovedì 20 ottobre 2011

Frutti dell'Eden: Istruzioni per l'uso

Fino a ora per varie ragioni, Le Verità dell'Animus ha sempre accantonato la disamina dei Frutti dell'Eden.
O meglio, non ha mai affrontato direttamente il discorso, perché comunque in un modo o nell'altro tra i vari argomenti qualche dettaglio o qualche appunto balzava sempre fuori.

In vista dell'uscita di Revelations tuttavia, mi sono imposto di chiudere certi argomenti.
Il post di seguito è una raccolta di informazioni elaborata per darvi il quadro più completo possibile sui fantomatici Frutti dell'Eden.


Cominciamo col porci il quesito più semplice: Cosa è un Frutto dell'Eden?

I Frutti dell'Eden possono essere classificati come OOPArt (Out of Place Artifacts) ovvero oggetti che per la loro composizione e tecnologia vanno in conflitto con la contesto storico in cui vengono rinvenuti, oggetti insomma che, data la loro complessità, non potrebbero esistere nell'epoca in cui vengono datati.
Questa definizione si lega a filo doppio col Concetto di Paradosso Temporale, che vede il futuro divenire passato e viceversa, con una connessione ciclica tra eventi e scenari in cui questi accadano.

I Frutti attualmente documentati hanno svariate forme e svariate funzioni, ma tra di loro hanno alcune costanti, sembrano ad esempio essere tutti fatti della stessa lega di metallo dorato (se non di oro puro) e risultano difficili da distruggere. Difficili da distruggere ma non da manipolare.
In ACII tra le informazioni pervenute dai Glifi possiamo dedurre che gli uomini, ereditati questi oggetti, siano riusciti a carpirne parte della loro costituzione, permettendogli di poterne plasmare le fattezze.
A ben vedere, in effetti, frutti a forma di spada o di bastone, appaiono come idee tipicamente umane.
Che tale gusto sia stato
ereditato dai QVP?
Fondamentalmente i QVP, non esseri perfetti ma comunque superiori, non lasciano intendere la necessità di creare oggetti simili a forma di utensili. Al contrario, un frutto dalla forma sferica, essenziale, rispecchia il nostro ancestrale gusto per le forme minimaliste e simmetriche.

Prendiamo ad esempio il FE 25, la spada: questo frutto dell'Eden racchiude in se la necessità tutta umana di avere un oggetto che trasmetta potere, acuminato e tagliente e di celarne la vera forma ai più sotto le mentite spoglie di un utensile comune agli uomini. Stesso discorso vale per il Bastone (FE 34) e per il Sudario (FE 66).

Una concezione simile lascia intendere insomma che i Frutti inizialmente fossero tutti delle mele e che solo in seguito alcuni, soggetti agli studi e alla comprensione dell'uomo, siano stati manipolati.
Notare il disegno stilizzato di un albero
con tanto di rami e radici
Soggetto 16 fa un chiaro riferimento alla cosa nei glifi (precisamente il 6) quando dice: colto la prima volta da un albero difeso da un serpente, i suoi poteri compiono miracoli. Poi, logorato nel corso dei secoli, lacerato, nascosto sotto un mare di rosso.
Nel Glifo 19, un'altro importante indizio: Una volta i pezzi facevano parte di un intero.
Di questo intero ne intravediamo la forma in un disegno delle pergamene di Romolo: uno versione stilizzata dell'albero della conoscenza.
L'albero, come vedremo nelle prossime analisi dei glifi di Markuz, è un simbolo che appare più volte nel materiale mostratoci da Soggetto 16 e a ben vedere perfettamente in linea con la concezione che tutti i FE inizialmente avessero una forma semplice e sferica.

C'è dell'altro, alcune illustrazioni rilasciate nel tempo da Ubisoft, lasciano intendere che i frutti siano combinabili tra loro (un po' come accade col frutto e la mela in ACII).
Che a determinate combinazioni corrispondano determinati poteri non ci è dato saperlo, ma visto quel che succede nella Cripta del Vaticano unendo Mela e Bastone non è da escludere.


In ultima analisi i Frutti dell'Eden sono fortemente riconducibili agli appunti paleoastronomici proposti dal buon Assurbanipal: la componente sumerica si evince anche dal Glifo 4, col suo messaggio criptato che riconduce ai ME.
Riprendendo dal post Dietro i Glifi due Verità: Nella mitologia sumera i “Me” sono i decreti divini fondamentali per quelle istituzioni sociali, pratiche religiose, tecnologie, comportamenti, costumi, e condizioni umane che rendono la civiltà possibile. Inoltre, sono necessari per capire la relazione tra gli uomini e gli dei. Tralasciando la mitologia (come sempre, nelle fonti), non si è mai descritta la forma che i Me hanno, ma spesso si indica che questi abbiano forma fisica. Paradossale, considerando che alcuni dei me rappresentano concetti astratti e ciononostante in un poema sumero si asserisce chiaramente che questi vengono immagazzinati, spostati e mostrati alla gente. 
L’analogia coi FE non finisce qui: il Me 5 è rappresentato da uno scettro, il Me 15 è la Verità, il Me 22 è l’alluvione (citata da Giunone: “… cleansed by flood”), il Me 42 è l’arte del lavorare il metallo (come fanno gli uomini nel video della Verità).Un’altra caratteristica interessante dei Me è che questi sono “classificati”, un po’ come i Frutti dell’Eden, e come i Frutti dell’Eden (almeno per quanto ne sappiamo ora), ne sono documentati circa una sessantina, anche se in realtà erano un centinaio. In AC, guarda caso, il FE con numerazione più alta è il Sudario (FE 66) e si avvicina sorprendentemente a quella cifra.


I Frutti dell’Eden nella mitologia di Assassin’s Creed – Caratteristiche, possessori, abilità


I Frutti dell’Eden (FE o F.D.E.) sono artefatti, creati da Coloro che Vennero Prima, che incorporano tecnologia non riproducibile dagli esseri umani (tranne in casi limitati) e considerata da questi alla stregua di poteri e capacità, come l'ipnosi e l'obbedienza di una o più persone.

L'inizio

"Coloro che Vennero Prima" (CVP) appartenevano ad una razza tecnologicamente più avanzata rispetto a quella umana, anche se, come dice il loro stesso nome, misero piede sulla Terra molto prima degli umani.

E’, inoltre, opinione comune tra i fan che l'umanità sia stata creata dai CVP con l'intento di asservirli  per poterli utilizzare come forza lavoro, anche se lo scopo di questa azione rimane ancora poco chiaro. Questa affermazione è sostenuta dal glifo 20 – L’origine della specie, in cui si mostra che l’anello di congiunzione tra ominidi ed Homo Sapiens che noi conosciamo (i resti di Australopithecus rinvenuti in Etiopia. Badate bene i ritrovamenti dei resti di Lucy benché antecedenti (1973) a quelli discussi nel glifo (1997) fungono comunque da cerniera tra scoperte e immaginario collettivo. La ricorrenza di questo nome in AC potrebbe non essere casuale NdCoso) in realtà è stato creato ad arte dall’Abstergo. La motivazione dietro alle azioni dei Templari va ricercata nel tentativo di celare la verità, ovvero di nascondere la reale congiunzione di cui sopra, ad opera di Coloro che Vennero Prima tramite i FE, ma anche e soprattutto l’esistenza dei manufatti stessi. Nello stesso glifo, inoltre, è presente un minigioco in cui tramite una Mela si trasforma uno scheletro di ominide in uno di Homo Sapiens. Per quanto riguarda, inoltre, l’utilizzo come forza lavoro, ciò è provato dal video “La Verità” ottenibile risolvendo i glifi di Assassin’s Creed 2: in questo video, infatti, si vedono diversi uomini in una specie di catena di montaggio intenti a lavorare del metallo per chissà quali fini.
Per raggiungere l’intento di assoggettare gli uomini alle proprie intenzioni, i CVP crearono gli uomini a loro immagine e somiglianza ma con una particolare differenza: gli umani possedevano, infatti, un neurotrasmettitore aggiuntivo, scoperto poi, tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012. Questo neurotrasmettitore, inattivo e senza funzione apparente, li rendeva in grado di ricevere e soddisfare gli ordini generati dai FE attraverso i loro proprietari. Anche in questo caso la  giustificazione di queste parole è da ritrovarsi nei glifi di AC2, particolarmente nel glifo 18 – Sinapsi. In questo glifo si mostra un articolo del numero di gennaio 2012 di “Biological Frontier” in cui due dottori (Y. Wu e P.J. Traunero) hanno scoperto un neurotrasmettitore che non veniva rilasciato dai neuroni sotto qualsiasi tipo di stimolo e risultava, dunque, apparentemente inattivo e quindi inutile. Nella stessa sequenza comprendente questo articolo, il Soggetto 16 pronuncia, però, queste parole: “L’organizzazione voleva i Frutti. Avevano provato i loro poteri. Ma che cos’erano i frutti? Perché funzionavano così bene? Come se le nostre menti fossero fatte apposta per obbedire” (in inglese “manufactured to obey” in realtà indica proprio “fabbricate per obbedire”)

Tornando al periodo della Prima Civilizzazione, ci furono, tuttavia, esseri umani in grado di resistere all'influenza mentale dei FE. I primi furono Adamo ed Eva che, per ragioni sconosciute, si rivelarono immuni e riuscirono a liberarsi dalla schiavitù dei CVP. In seguito alla loro fuga, scoppiò una guerra tra CVP, tecnologicamente più forti, ed esseri umani, in numero nettamente superiore ai CVP, come sappiamo dall’incontro di Ezio con Minerva. Le due fazioni erano talmente impegnate  nello scontro da non accorgersi dell’avvicinamento e del successivo verificarsi di una catastrofe naturale che fece bruciare il mondo "finché non restò altro che cenere".I sopravvissuti al disastro, sia esseri umani che CVP, si impegnarono a ricostruire quanto era stato distrutto ma, mentre i primi continuavano a proliferare, i CVP iniziarono ad estinguersi ed i loro strumenti, i FE, si persero nel labirinto della storia umana.

Nel corso della Storia, infatti, i FE sono ricomparsi diverse volte, spesso nelle mani di figure dominanti, come Napoleone o la Regina Elisabetta I, a dimostrazione del fatto che gran parte della loro importanza sia dovuta ai FE stessi.

Frutti dell’Eden confermati

FE 1

Nome: Mela
Abilità conosciute: Ipnosi/obbedienza (“Usa il FE1 per creare un diversivo” – Glifo n°) e probabilmente le stesse abilità delle Mele della trama principale.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

1821 - Napoleone
Almeno dal 1913 al 1915, ma probabilmente fino al 1926 - Harry Houdini
22 Novembre, 1963 - ? – usata per creare un diversivo sulla “collinetta erbosa”, un leggero dislivello presente a Dealey Plaza, in Texas, dove venne ucciso John Fitzgerald Kennedy.

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE 2

Nome: Mela - identificabile come "Mela di Altair"
Abilità conosciute: Ipnosi/obbedienza (“We've trained him with PE2” – Versione inglese perché travisata in italiano, Glifo n°9), creazione di copie tangibili dell’utilizzatore, creazione di cariche e “scosse” (Ricordo di Altair n°2, Revelations), contenitore di una mappa contenente la localizzazione di altri Frutti dell’Eden, contenitore di conoscenza (dal passato al presente a barlumi del futuro) e probabilmente le stesse abilità della “Mela di Ezio”. 

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):


• 1191 - Malik A-Sayf
• 1191 – Al Mualim (Rashid ad-Din Sinan)
• 1191 – Altaïr Ibn-La'Ahad
• 1191 – Abbas Sofian
• Dal 1191 al 1257 - Altaïr Ibn-La'Ahad
• 1512 – Ezio Auditore

 1559 – Elisabetta I, Regina di Inghilterra
Almeno dal 1930 al 1946, ma probabilmente fino al 1948 – Mahatma Gandhi
22 Novembre 1963 – William Greer, autista di John Fitzgerald Kennedy

Localizzazione attuale: Distrutto nell’Incidente al satellite del DIA – Denver Interrnational Airport, come indicato nella mail della Sala Conferenze in Assassin’s Creed


Motivazione: Lucy in uno dei vari dialoghi con Desmond presso la Abstergo in Assassin’s Creed dice, con riferimento ai Templari: “Il manufatto di Masyaf… Ce l’avevano. Rimase distrutto nell’incidente”. Con incidente qui ci si riferisce all’incidente del DIA di cui sopra. Come sopra riportato, nella mail della Sala Conferenze si conferma che il FE 2 è andato perduto nell’incidente del DIA, per cui, per la proprietà transitiva il manufatto di Masyaf (ovvero la Mela di Altair) è il FE 2.



FE 3

Nome: Mela
Abilità conosciute: Sconosciute, probabilmente ipnosi/obbedienza e stesse abilità della Mela della trama principale.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

1781 – George Washington 
1944 – Franklin Delano Roosevelt, massone come Washington
Da ? al 22 Novembere, 1963 – John Fitzgerald Kennedy
22 Novembre, 1963 – William Greer, autista di John Fitzgerald Kennedy

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE 4

Nome: Mela
Abilità conosciute: Sconosciute, probabilmente ipnosi/obbedienza e stesse abilità delle Mele della trama principale.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

? (Mitologia Buddista) – Buddha od il suo equivalente tra “Coloro che Vennero Prima”, come mostrato nella prima rappresentazione pittorica di una pistola nel glifo 4 – Conoscenza Infinita
Intorno al 1900 – Nikola Tesla
Successivamente al 1900 – Thomas Alva Edison
Successivamente ad Edison – Henry Ford 
Prima del 1933 (quando è stato creato il Terzo Reich) fino al 1945 – Adolf Hitler
Dal 1945 a ? Due possibilità: Hitler è stato ucciso insieme al suo sosia (come mostrato nel glifo n°17 dal messaggio cifrato “His double was killed in his bunker”) dagli Assassini e la Mela è stata da loro rubata o Hitler fece sì che il suo sosia fosse ucciso ed è fuggito con la Mela


Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE 5

Nome: Mela
Abilità conosciute: Sconosciute, probabilmente ipnosi/obbedienza e stesse abilità delle Mele della trama principale.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

1969 - ? – Recuperata dai Templari durante la spedizione dell’Apollo 11

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE 25

Nome: Spada
Abilità conosciute: Sconosciute, probabilmente abilità nell’arte della guerra (in quanto tutti i suoi possessori hanno dimostrato di essere combattenti e vincitori di battaglie e guerre molto importanti) e possibile capacità di rivolgersi al possessore (sia per il fatto che Giovanna d’Arco era ben conosciuta anche per il fatto che raccontava di ascoltare voci divine che la guidavano, sia per il fatto che anche la Sindone, in Project Legacy, “parla” coi suoi possessori)

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

? (Mitologia greca) – Perseo  (riceve la spada “adamantina” da Zeus)
In un periodo tra il 448 ed il 450 d.C. – Attila l’Unno (la spada è spesso definita come Spada di Marte)
? (Mitologia nordica) – Sigmund (estrae la spade da Barnstokk, l’albero in cui Odino, l’equivalente di Zeus, l’ha conficcata)
Fine del V secolo / inizio del VI secolo (Leggenda Britannica) – Re Artù (estrae Excalibur da una roccia / la riceve dalla Dama del Lago)
Tra il 1412 ed il 1431, probabilmente prima del 1429, anno in cui ha incontrato il Delfino di Francia – Giovanna d’Arco (la spada in questione è probabilmente quella che le voci divine le hanno indicato di trovare nella chiesa di Santa Caterina di Fierbois; quella spada è anche la Spada di Dio che, secondo alcune leggende, apparteneva a Carlo Martello, che fermò l’invasione musulmana in Europa a Tours/Poitiers nel 732 d.C.)

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE 34

Nome: Bastone (in base alle informazioni proposte finora dalle varie uscite della saga, i Bastoni di AC 2 ed AC: The Fall sono considerati di seguito lo stesso Frutto dell’Eden)
Abilità conosciute: invisibilità, onda d’urto in grado di spingere i nemici lontani dall’utilizzatore, ipnosi/attacchi mentali/illusioni (la trasformazione del bastone in un serpente presente in Esodos 4,3; l’episodio in Esodo 17,6 in cui Mosè colpisce una roccia col suo bastone e ne sgorga dell’acqua; la famosa separazione delle acque del Mar Rosso), fluttuazione dell’obiettivo/nemico in aria, possibilità di vedere eventi futuri (Project Legacy, ricordi usciti solo in inglese)

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

? (Religione cristiana) – Mosè 
Tra il 701 ed il 689 a.C. (regno come faraone) – Shabataka 
Tra il 356 a.C. ed il 323 a.C. (durata della sua vita) – Alessandro Magno
Tra lo 0 ed il 35 d.C. (durata della sua vita) – Giovanni Battista
Tra l’ 1 ed il 67 d.C. (durata della sua vita), ma probabilmente successivamente al 30 – 35 d.C., considerando la durata della vita di Giovanni Battista – San Pietro 
Dal 1492 (quando divenne papa) al Dicembre 1499 – Rodrigo Borgia
Dicembre 1499 – Ezio Auditore da Firenze (se può essere considerate “possesso”)
Dal ? al 1888 e dal 1888 al (probabilmente) 1 Novembre1894 – Alessandro III di Russia
1888 – Nikolai Orelov
Da ? a ? (prima dell’evento di Tunguska) – Nicola II di Russia
Da ? a ? (prima dell’evento di Tunguska e successivamente a Nicola II) - Grigorij Efimovič Rasputin
30 Giugno 1908 – Nikolai Orelov (esplosione di Tunguska)
Dal ? al 1916 - Grigorij Efimovič Rasputin (tenne con sè una scheggia del Bastone)
Successivamente al 1916 – Nikolai Orelov (raccolse la scheggia del Bastone dalla tomba di Rasputin)

Localizzazione attuale: il Bastone è stato distrutto nell’esplosione di Tunguska; la localizzazione della scheggia è al momento sconosciuta.


FE 66

Nome: Sindone (la Sindone che si trova a Torino è una copia dell’originale, creato dagli Assassini, come si osserva in Project Legacy)
Abilità conosciute: Rianimazione, NON resurrezione (come, per esempio, con Bruto), capacità di parlare ai propri possessori, capacità di mostrare il viso del suo ultimo proprietario.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

? (Mitologia greca / Preistoria) – Giasone (ci si riferisce alla Sindone come “Vello d’Oro”) 
Intorno al 1700 a.C. – Giuseppe, figlio di Giacobbe
Intorno al 970 a.C. – Davide
42 a.C. – Marco Giunio Bruto (gli Assassini hanno cercato di resuscitarlo, ma senza successo)
Da ? al 30 d.C. – Gesù di Nazareth
Tra circa il 1300 ed il 1356 d.C. (durata della sua vita) – Geoffroi de Charny
Tra circa il 1300 ed il 1356 d.C. – Discendente di Domenico Auditore, forse suo figlio
Successivamente al 1454 d.C. (assedio di Monteriggioni) – Mario Auditore
Successivamente al 1454 d.C. (dopo Mario) – Giovanni Auditore
1498 d.C. – Perotto Calderon
1498 d.C. – Giovanni Borgia
Probabilmente dal 1509 (Battaglia di Agnadello) al 1510 – Niccolò di Pitigliano
1510 – Francesco Vecellio
Periodo imprecisato durante la Seconda Guerra Mondiale (a Milano) - ? 


Localizzazione attuale: Sconosciuta



FE #? 

Nome: Mela - identificabile come "Mela di Ezio"
Abilità conosciute: Ipnosi/obbedienza, creazione di copie tangibili dell’utilizzatore, utilizzo combinato con il Bastone, contenitore di conoscenza (dal passato al presente a barlumi del futuro), resistenza agli effetti del Bastone (e probabilmente a tutti gli altri Frutti dell’Eden), uccisione per pazzia (se il nemico è abbastanza vicino all’utilizzatore), peggioramento della salute dell’utilizzatore quando viene attivata, miglioramento della salute dell’utilizzatore quando non viene attivata.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):


1488 – Ezio Auditore
1488 – Caterina Sforza
1488 – Fratelli Orsi
1488 – Ezio Auditore
Dal 1488 al 1498 – Girolamo Savonarola
Dal 1498 a Dicembre 1499 – Ezio Auditore
Dicembre 1499 – Rodrigo Borgia
Dicembre 1499 – Ezio Auditore
Da Dicembre 1499 a Gennaio 1500 – Mario Auditore
Da Gennaio 1500 al ? – Cesare Borgia
Da ? a ? - Leonardo da Vinci
Dal ? al1503 – Rodrigo Borgia
1503 – Giovanni Borgia
1503 – Cesare Borgia
Dal 1503 a 1507 – Ezio Auditore (la nasconde nel Tempio di Giunone)
2012 – Desmond Miles
2012 – William Miles
2012 – Desmond Miles

Localizzazione attuale: Sul furgone degli Assassini presso Turin, New York




FE #?


Nome: Mela (compare in Discover Your Legacy)
Abilità conosciute: Sconosciute, probabilmente ipnosi/obbedienza e stesse abilità delle Mele della trama principale.


Lista dei possessori (con date di possesso confermate):


• 1402 – Li Tong - Assassina responsabile dell’uccisione dell’imperatore templare Yongle (terzo imperatore della dinastia Ming – per capirci, Jiajing era l’undicesimo)


Localizzazione attuale: Sconosciuta




FE #?

Nome: Teschi di Cristallo / Comunicatori di Mitchell Hedges 
Abilità conosciute: Metodo di comunicazione non rintracciabile

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

Dal ? al 1520 – Montezuma II (ed il popolo azteco)
1520 – Giovanni Borgia
1520 – Bombastus/Paracelso
Dal 1520 ad (almeno) 1542 – Giovanni Borgia
Da ? al (almeno) 7 Settembre 2012 – Warren Vidic (come indicato, ancora una volta, nella mail della Sala Conferenze, in Assassin’s Creed con le parole “You will obviously retain possession of the one you have”)
Localizzazione attuale: Molti, se non tutti sono in mano alla Abstergo Industries


FE #?

Nome: Ankh (Compare nel fumetto francese Assassin’s Creed - Tome 2, Aquilus)
Abilità conosciute: Rianimazione / Resurrezione “limitata” dei morti

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

258 d.C. – Accipiter
258 d.C. – Aquilus
258 d.C. – Lucius (padre di Aquilus)
258 d.C. – Caius Fulvus Vultur

• ? – Accipiter
• ? – Soldati romani
• ? – Valeria (moglie di Aquilus)



Localizzazione attuale: Sconosciuta



Frutti dell’Eden non confermati / Artefatti collegabili a Coloro che Vennero Prima


FE #?

Nome: ? (collegato al Progetto Philadelphia)
Abilità conosciute: capacità di far apparire un oggetto in un suo stato futuro (nel caso del Progetto Philadelphia si trattava di una nave traslata in uno “stato futuro” per 18 minuti)

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

/

Localizzazione attuale: Abstergo Industries


FE #?

Nome: Libro – “True Magic”

Abilità conosciute: Creazione di simboli e formule nella mente dell’utilizzatore, descrizione di “risposte” relative a tecnologia di Coloro che Vennero prima o altri Frutti dell’Eden

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

1520 – Bombastus/Paracelso
1520 – Giovanni Borgia
1520 - Bombastus/Paracelso
1527 – Giovanni Borgia
1589 – Edward Kelley e John Dee
1589 – John Dee
1891 – Samuel Liddell Mathers – insieme a William Wynn Westcott e William Robert Woodman (Frater V.O.V.)
Dal 1891 al 1896 – Samuel Liddell Mathers e William Wynn Westcott
Dal 1896 al ? – Ladro del Libro

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE #?

Nome: Libro – “Divine Science”
Abilità conosciute: Probabilmente simili a quelle del Libro “True Magic”

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

1891 – Samuel Liddell Mathers – insieme a William Wynn Westcott e William Robert Woodman (Frater V.O.V.)
Dal 1891 al 1896 – Samuel Liddell Mathers e William Wynn Westcott
Dal 1896 al ? – Ladro del Libro

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE #?

Nome: Bastone (di Ermete Trismegisto) – Comparso nei ricordi in inglese “Divine Science” di Project Legacy mai usciti in Italia. Non necessariamente si tratta del FE 34.
Abilità conosciute: Probabilmente le stesse conosciute per quanto riguarda il FE 34, presenza di serpenti sulla cima (del Bastone) in grado di parlare (illusione?)

Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

VI secolo a.C. – Ermete Trismegisto
Vi secolo a.C. – Pitagora

Localizzazione attuale: Sconosciuta


FE #? / Tecnologia di Coloro che Vennero Prima

Nome: Sigilli della Memoria
Abilità conosciute: Conservazione di ricordi dell’utilizzatore per visualizzazioni future.

Lista dei possessori (con date di possesso confermate): 

Tra la fine degli anni 1220 ed il 12 agosto 1257 – Altaïr Ibn-La'Ahad
Dal 12 agosto 1257 a ? – Niccolò (e Maffeo) Polo
Dal 1511 a ? – Ezio Auditore

Localizzazione attuale: Sconosciuta





FE #? / Tecnologia di Coloro che Vennero Prima


Nome: Sigilli della memoria
Abilità conosciute: Conservazione di ricordi dell’utilizzatore per visualizzazioni future


Lista dei possessori (con date di possesso confermate):


• 1511 – Assassini egiziani e ottomani (li ritrovano negli scavi presso i resti della Biblioteca di Alessandria, in un forziere risalente al 331 a.C.)


Localizzazione attuale: SconosciutaAltri possessori di Frutti dell’Eden (non identificabili)

Coloro che Vennero Prima, Adamo, Eva, Caino, Abele, Ercole, Atalanta, Ippomene (Kyros di Zarax), Idun, Paride, John Dee e Elizabeth Jane Weston (Praga, 1587)

Le mappe dei Frutti dell’Eden

Durante la saga di Assassin’s Creed sono apparse due [tre NdCoso] mappe relative alla dislocazione dei Frutti dell’Eden. La prima si può osservare alla fine di Assassin’s Creed, quando la Mela proietta un ologramma rappresentante la Terra con alcuni luoghi evidenziati, che probabilmente indicano dove si trovino gli altri FE:




La seconda si ottiene riunendo tutte le pagine del Codice di Altair in Assassin's Creed II. In questa mappa, come nella prima, si possono rilevare diverse locations, coerenti con quelle della mappa della Mela.




La terza la troviamo in una delle pagine del Codice di Altair, con buona probabilità è un tentativo di trascrizione delle precedenti. [NdCoso]



100 commenti:

  1. Non ho ancora letto l'articolo, ma dandogli un'occhiata ho notato che manca la data in cui è stata nascosta la mela. Rebecca, mentre scendono dal furgone in brotherhood, conferma che Ezio la nascose nel 1507

    RispondiElimina
  2. Ciao Coso, Markuz e Assurbanipal, qui Snake.

    Innanzi tutto complimenti, avete composto un documento preziosissimo riunendo in una sola fonte tutte le informazioni che abbiamo ottenuto dagli “scavi” effettuati da tutti noi in questi mesi. Questa comunità è forte e voi ne siete le degne guide. Bravi!

    Mi permetto soltanto una piccola precisazione riguardo le mappe, in modo che le informazioni siano più chiare per chi legge il post.
    Sulla Mappa 2 (visibile riunendo tutte le pagine del Codice di Altair in AC2):
    - i punti indicano la posizione dei FE;
    - i simboli degli Assassini indicano la posizione di alcune costruzioni QVP.

    Parlando delle costruzioni, probabilmente si tratta dei Templi, anche se non tutti, o forse di altre costruzioni QVP sconosciute.
    Tra le ipotesi che ho fatto mi sono affezionato in particolare a quella secondo la quale queste sarebbero le costruzioni che salvarono umani/QVP dalla catastrofe, forse bunker sotterranei/sottomarini oppure generatori di un campo di forza in grado di proteggere la superficie della Terra dal flare solare.

    Salam Aleikum

    Snake

    RispondiElimina
  3. Fanc**o, è vero, ho controllato! Dobbiamo modificare la data di possessione della Mela della trama in "Dal 1503 al 1507 - Ezio Auditore"

    Grazie Anonimo!

    RispondiElimina
  4. su.acpl.per.produrre.una.mela.non.ci.vuole.oro.ma.argento.vivo(magari.per.produrlo.usavano.la.pietra.filosofale)+.zolfo(si.spiega.il.colore.giallo)+antichità(non.so.cosa.sarebbe).e.scatola.di.componenti.attrezzi.che.usano.gli.schiavi.nel.video.delle.verità

    RispondiElimina
  5. Vero, ottima osservazione anche questa, mi era passata di mente. Bravo Kekko.

    L'unico problema sta nel fatto che non si sa esattamente se quelli siano gli unici materiali per creare i FE oppure no. Per esempio, vedendo le due immagini citate a inizio articolo, a me sembra che mischiando una mela normale al metallo che si vede nel video della Verità (i cubi sono molto simili), si possa ottenere una Mela dell'Eden, oppure che mischiando due pezzi di quel metallo si possa ottenere qualcos'altro. E la mela normale (sempre che la mia teoria sia esatta) non è citata in Project Legacy.

    In ogni caso, in effetti, può essere l'argento vivo che dà la conformazione ai FE mentre lo zolfo dà il colore. Oppure il metallo può essere costituito da una lega di anche altri materiali. Oppure ancora essere un materiale sconosciuto agli uomini... Speriamo siano più chiari in futuro sull'argomento, magari già sull'Enciclopedia!

    RispondiElimina
  6. A Coso e Markuz bel pezzo davvero cmq sul fatto che"le ME abbassino la salute di chi la utilizza" c'è una contraddizione nel codice di Altair dove dic che a piccole dosi la mela nn poteva esere letate come lo spiagate?

    RispondiElimina
  7. Markuz quell'immagine non sta a significare che usando una mela normale e del metallo si possano ottenere i FE, ma semplicemente che l'umanità ne ha frainteso la forma.

    @kekko: in Project Legacy, Giovanni Borgia e Bombastus attraverso il teschio e il libro "True Magic" riescono a sintetizzare l'oro, in riferimento poi agli appunti paleoastronomici di Assur che vedono molte similitudini tra QVP e Annunaki, ti ripropongo questo stralcio: Questi dodici dei, definiti nelle leggende come Anunnaki (tradotto in maniera letterale = quelli che vengono dal cielo) vengono da un pianeta non troppo lontano, Nibiru (il famigerato decimo pianeta del sistema solare) e da lì partiti alla ricerca dell'oro, fonte di energia primaria per la loro civilizzazione (di qui, per Sitchin l'attaccamento dell'uomo a questo metallo) e di cui, evidentemente, erano divenuti privi.

    RispondiElimina
  8. @Federico: infatti Ezio quando usa la mela se esagera rischia di lasciarci le penne alla prima spadata che incassa. Poi comunque potrebbe variare da Frutto a Frutto.

    RispondiElimina
  9. mamma mia siete dei geni!!!come fate a ricordarvi tutte ste cose e mettere tutto insieme non si sa...e ho appena scoperto che sono una pippa, nel senso che ho un ricordo vaghissimo di tutto ciò...complimenti!!

    RispondiElimina
  10. Articolo preciso e ben definito. Ottimo lavoro come al solito.

    Unico neo è la constatazione che il bastone papale e lo scettro dell'imperatore Nicola II, siano lo stesso FE.
    UbiGabe non mi ha più risposto ma essendo anche lui scettico su questa faccenda penso che non siano la stessa cosa.
    Attendo con trepidazione l'Enciclopedia sperando di trovarvi qualche info in più.

    RispondiElimina
  11. Nei Glifi sia il bastone papale che quello dello Zar sono numerati come FE 34. Sul canale di IosonoOtakuman dovrebbero esserci i video, dagli un'occhiata!

    RispondiElimina
  12. Ho visto e cercato tutti i video, in alcuni però i FE hanno numerazione differente.
    Su siti americani e francesi ad esempio i FE non sono più di 50.

    Avevo trovato inoltre un sito sul quale veniva spiegato perché la numerazione dei FE fosse sbagliata, soprattutto nei confronti dei due bastoni. C'era scritto che la traduzione del fumetto è stata sbagliata e che da 43 hanno scritto 34.

    Come al solito questa è solo una supposizione, ma almeno mi evita di rispondere ad una domanda altrettanto complicata.

    "Com'è possibile che Ezio, antenato di Desmond, destinato a prendere la mela e ad aprire la porta del tempio di Minerva, non sia riuscito a prendere il bastone, lasciandolo incondizionatamente ad altri sconosciuti?"

    RispondiElimina
  13. scusate la mia ignoranza, ma come si può supporre che la mela fe# (l'ultima descritta), dopo essere stata recuperata da desmond nel 2012, sia entrata in possesso di bill miles, padre di desmond?

    RispondiElimina
  14. Salve, è da molto che sto leggendo i vostri articoli e mi sono interessato molto questo, quindi mi sono chiesto una cosa...
    Cosa accadrebbe se tutti i frutti dell' eden fossero uniti tra loro,cosa accadrebbe?

    RispondiElimina
  15. Buona sera a tutti potete dirmi perfavore quando esce in Italia il libro Assassin's creed la crociata segreta?

    RispondiElimina
  16. Beh, Hai, si vede che Ezio non era destinato a prendere il Bastone, o che il Bastone era "destinato" a qualcun altro. Alla fine, Ezio ci prova a prenderlo, ma la struttura lo risucchia senza piètà...

    @Anonimo: si può ipotizzare che la Mela passi in possesso a William M. perchè una delle due voci che si sentono alla fine di ACB ed anche nel DLC di Da Vinci è sua, visto che lo chiamano proprio William. Vista l'importanza di William M. tra gli Assassini, è probabile che la Mela sia finita in mano sua...

    RispondiElimina
  17. salve la cosa del decimo pianeta la si può anche ricollegare a pitagora perchè per pitagora il dieci era il numero perfetto e secondo un suo discepolo filolao da crotone e i pianeti erano dieci tra cui due che sono il fuoco centrale(non il sole)e l'antiterra forse coloro che vennero prima venivano da lì,comunque non so se questo già lo sapevate se si mi scuso per il commento superfluo se no spero di essere stato utile

    RispondiElimina
  18. scusate ma...chi è giovanni borgia?

    RispondiElimina
  19. Il figlio illegittimo di Lucrezia e Perotto, nipote di Cesare (che realtà gli fa da padre).
    Non hai giocato Project Legacy eh? ;)

    RispondiElimina
  20. guardando vari video di AC: Revelations mi è sorta un'ipotesi: e se i dischi/sigilli per aprire la biblioteca di Altair fossero la Mela "tagliata a pezzetti"?O forse potrebbero essere parti di un'altro FdE...Molto probabilmente è una cavolata, probabilmente no, aspettiamo Novembre per le risposte...Anche se molto probabilmente porterà anche molte domande.

    RispondiElimina
  21. Buona sera qualcuno sa quando esce il libro di Assassin's creed la crociata segreta?ho visto che avete messo in alto una mela spezzata in due?che sarebbe?e come è possibile mettere dentro alla mela un'altro artefatto?ho capito male forse :) complimenti a markuz è davvero uno che si spiega molto bene :):)

    RispondiElimina
  22. Grazie ultimo Anon! La mia ragazza dice che scrivo malissimo, ma non ha mai letto gli articoli scritti con passione per le Verità! :P

    Comunque sulla Crociata Segreta ero rimasto al fatto che sarebbe uscito tra ottobre e novembre, ma non saprei dirti esattamente quando. So solo dirti che se vuoi sapere tutto ma proprio tutto sulla trama, devi prenderlo. E anche che se in Italia esce dopo Revelations, è un bel fail da parte di Ubisoft Italia (o dell'editore, o comunque di chi si occupa dell'uscita del libro)

    La Mela spezzata si trova a pagina 201 della guida ufficiale di Brotherhood. Purtroppo non ha note o riferimenti nel testo adiacente, per cui non ci sono interpretazioni "certe", ma solo teorie, come le nostre :) Quanto alla combinazione tra i FE, le possibilità sono infinite, già solo a vedere come la Mela si incastona facilmente nel Bastone. Magari si incastona anche nell'elsa della Spada o chissà che altro...

    RispondiElimina
  23. di nulla markuz di nulla.Ma quindi esce dopo revelations?e comunque Oliver Bowden ha scritto Rinascimento e Fratellanza( che sono libri simili ai giochi, ma in essi vengono scritti fatti mai accaduti come ad esempio claudia che va in convento che in realtà va alla villa con ezio e la madre.
    La mia domanda è l'autore,che ha scritto due libri molto belli anche se non uguali al gioco, metterà in commercio questo nuovo libro "la crociata segreta" ma sarà una storia un po vera e un po inventata oppure saranno cose realmente successe nel mondo di assassins creed?

    RispondiElimina
  24. Si La Crociata segreta è canonico. Il bello è proprio quello.

    RispondiElimina
  25. che vuol dire canonico?

    RispondiElimina
  26. Che rispetta fedelmente la trama.

    RispondiElimina
  27. Lo scopriremo solo con Revelations se è davvero canonico. Aymar ha detto che è canon e in effetti a vedere i trailer sembrerebbe ancora non andare ancora contro niente della trama in-game. Ma se non sbagli da qualche parte avevo letto che pure Renaissance e Brotherhood erano canon...

    C'è da dire, però, che Bowden farà anche un libro sugli avvenimenti di Revelations, per cui magari The Secret Crusade non tratta avvenimenti presenti nel gioco. Incrociamo le dita...

    RispondiElimina
  28. parli di true blood, markuz?

    RispondiElimina
  29. Scusate se immetto qui questo commento, ma non ho trovato alcuna pagina riguardante i sigilli di acr. Avrei un dubbio in quanto nel video "la fine di un era" dice che niccolò macchiavelli abbia portato e nascosto a costantinopoli tali sigilli. Ora mi spiegate come diavolo ne era in possesso? e anche perchè non ne abbia mai parlato ad ezio negli ultimi due giochi...

    RispondiElimina
  30. Perchè probabilmente l'uomo di cui parla Ezio non è Niccolò Machiavelli, bensì Niccolo Polo.

    - Sly -

    RispondiElimina
  31. No, penultimo Anonimo, True Blood è semplicemente un'opera amatoriale indipendente scritta da un utente dei forum di Ubisoft italiani nell'agosto 2010 che non ha a che fare con la trama principale di AC.
    Qui la prova: http://forums-it.ubi.com/eve/forums/a/tpc/f/8091089068/m/6511006678/p/1

    Almeno se è il True Blood di cui parli tu...


    @ultimo anonimo: Il Niccolò di cui parli è Niccolò Polo, non Macchiavelli, e li ha portati a Costantinopoli a metà del 1200. La spiegazione sta in AC: The Secret Crusade, il libro che deve ancora uscire in Italia.

    RispondiElimina
  32. Buona sera a tutti sono lanonimo che chiedeva del libro la crociata segreta, ho letto che (attenzione spoiler)ezio muore nel 1524 quindi morirà per forza in embers vero?non è che per caso hanno detto che fanno un altro film animato su ezio?

    RispondiElimina
  33. "The secret crusade" purtroppo è canon. Vorrei poter dire che non è così, ma purtroppo a quanto pare lo è.=_= Certo che sostenere che AC Rinascimento e Fratellanza siano canon già di per sé scricchiola parecchio. Vogliamo parlare della stupidità quasi imbarazzante delle "statue umane e contemporaneamente sovrumane di dèi romani" nella cripta? E la scena in cui Ezio lotta per tirar via lo scettro alla statua, che non lo molla? Io non sapevo se ridere o piangere. Scusate se lo dico, ma per me Bowden non aveva idea di cosa stava scrivendo. A questo punto, nonostante tutte le rassicurazioni, credo di avere il diritto di pensare che anche The secret crusade non sia canon.T___T
    Comunque tutto questo non c'entra una bega. XD Complimenti a Markuz per il lavorone! Per me la questione di Aquilus&co non andrebbe inserita perché non canon e rischia di provocare confusione.

    RispondiElimina
  34. Ecco, avevo anche io il dubbio su Aquilus, perchè i tomi francesi effettivamente non sono canon almeno nella trama del 2012. L'ho messo lo stesso più che altro perchè non solo Aquilus compare nel video AC Universe, ma anche perchè l'Ankh compare come Frutto dell'Eden in Discover Your Legacy, con le stesse caratteristiche di cura che ha nei tomi francesi. Magari ci mettiamo un bel disclaimer per sicurezza. Cosaccoooooo!

    RispondiElimina
  35. Ho notato che non avete risposto a questa interessante teoria, quindi ve la quoto

    "guardando vari video di AC: Revelations mi è sorta un'ipotesi: e se i dischi/sigilli per aprire la biblioteca di Altair fossero la Mela "tagliata a pezzetti"?O forse potrebbero essere parti di un'altro FdE...Molto probabilmente è una cavolata, probabilmente no, aspettiamo Novembre per le risposte...Anche se molto probabilmente porterà anche molte domande."

    RispondiElimina
  36. Ciao Panda!

    Rispondo per conto mio, non per Coso perchè quando si tratta di teorie ognuno può pensarla diversamente.

    Se i dischi fossero la Mela della trama principale fatta a fette, allora ci sarebbe un'incongruenza nella trama visto che sono stati nascosti dai Polo a Costantinopoli nella seconda metà del 1200 e dovrebbero essere rimasti lì fino almeno al 1511, mentre la Mela stava a Cipro e poi è arrivata a Venezia nel 1488. Se invece si trattasse di un'altra Mela, mi farebbe comunque strano visto che i dischi sembrano tutti di dimensione uguale e se si taglia a fette una sfera, le fette progressivamente diventano più piccole. E in ogni caso anche a pelle non mi suona tanto come cosa.

    Io sono dell'idea che siano altri FE, o che siano tecnologia dei CVP "minore" rispetto ai FE, ma comunque ad essi legata visto il disegno inequivocabilmente simile a quello che si vede sia nella pagina del Codice citata da Coso o anche nel filmato del discorso con Minerva.

    RispondiElimina
  37. FullMetalGlicoz24 ottobre 2011 23:18

    Davvero un articolo completissimo, vi faccio i complimenti, davvero!

    Ho due dubbi però (sicuramente da niubbo, ma niubbo sono di queste analisi cosi approfondite di AC xD)

    1) La numerazione degli FE, su cosa si basa? In alcuni casi è il gioco stesso a dare una numerazione, ma per altri FE, come le prime 3 mele, la numerazione da dove è estrapolata?

    2) Gli FE 1-2-3 si sono trovati ad un certo punto tutti insieme, il 22 Novembre, il giorno dell'omicidio di Kennedy. Ma di preciso perchè l'autista ne aveva addirittura due?

    RispondiElimina
  38. Allora, la numerazione deriva solo ed esclusivamente dai glifi di AC2 e, se non sbaglio, dalla mail della sala conferenze di AC1. Nei glifi spesso capita di doverli proprio identificare ed in quel caso viene spesso scritto ID: xxx , come se la numerazione fosse anche un codice di identificazione dei Frutti. La mia prima idea era che la numerazione fosse stata inventata dal creatore dei glifi, ovvero dal Soggetto 16, ma in effetti perchè avrebbe dovuto scrivere ID: xxx quando mostrava i FE? Oltretutto non avrebbe senso che la stessa numerazione fosse presente nella mail della Sala Conferenze, che alla fine è una mail interna della Abstergo. Per questo motivo posso dirti con una buona sicurezza che la numerazione arrivi dalla Abstergo. Immagino che vada per tipologia, tipo prima tutte le Mele, poi tutte le Sindoni (se ce ne sono), poi tutte le Spade, i Bastoni ecc....

    Per una spiegazione sul 22 Novembre 1963 dovrai attendere l'analisi del glifo 9, ma in poche parole l'autista di Kennedy è stato "allenato" col FE 2 per essere pronto il giorno dell'assassinio del presidente, per cui è probabile (ma non confermato) che ce lo avesse mentre guidava. Allo stesso tempo, era proprio Greer che doveva recuperare il FE3 dopo che Kennedy è stato ucciso. Più o meno questo è la mia idea. Oppure l'autista è stato "allenato" nel senso che lo hanno indottrinato con la Mela numero 2 e lui ha semplicemente obbedito agli ordini ed il 22 Novembre non ce l'aveva....

    RispondiElimina
  39. purtroppo non ho giocato a proget legacy forse per questo alcune cose non le so!! cmq volevo farmi una domanda 1 come fate a sapere che il sudario è appertenuto anche a mario e giovanni auditore, sui glifi non ho trovato info a riguardo.
    2 per il bastone, ho visto nei glifi che è stato distrutto da nikola tesla ma poi ho letto qui che una scheggia è rimasta, da dove lo avete capito? grazie :)

    RispondiElimina
  40. Sui glifi infatti non lo dice, lo dice in Project Legacy. Mario trova la sindone sotto le fondamenta della Villa di Monteriggioni.

    Per le info sul bastone lo dice nel fumetto The Fall.

    RispondiElimina
  41. ma come mai alla fine di ac2 il bastone va giu nel pavimento? e lo stesso come fa a passare per le mani di alessandro di russia, orelov ecc.. se proprio il bastone è nascosto nel pavimento?

    RispondiElimina
  42. Sfortunatamente ancora non abbiamo il dono della preveggenza (o si?). Per ora non ci è dato saperlo.

    RispondiElimina
  43. ragazzi leggendo i commenti ho letto che volevate sapere la data di uscita del libro "la crociata segreta" in Italia... beh la data di uscita è proprio domani 31 ottobre 2011 :)

    RispondiElimina
  44. Mi date il link per leggere true blood???

    RispondiElimina
  45. True Blood NON ESISTE, è solo una fan fiction di un utente sul forum italiano della Ubi.

    RispondiElimina
  46. FE #? ERRORE!!!!!!

    Nome: Mela (presente nella trama principale)
    Abilità conosciute: Ipnosi/obbedienza, creazione di copie tangibili dell’utilizzatore, utilizzo combinato con il Bastone, contenitore di una mappa contenente la localizzazione di altri Frutti dell’Eden, contenitore di conoscenza (dal passato al presente a barlumi del futuro), resistenza agli effetti del Bastone (e probabilmente a tutti gli altri Frutti dell’Eden, uccisione per pazzia (se il nemico è abbastanza vicino all’utilizzatore), peggioramento della salute dell’utilizzatore quando viene attivata, miglioramento della salute dell’utilizzatore quando non viene attivata.

    Lista dei possessori (con date di possesso confermate):

    • 1191 - Malik A-Sayf
    • 1191 – Al Mualim
    • Dal 1191 al ? - Altaïr Ibn-La'Ahad
    • 1488 – Ezio Auditore
    • 1488 – Fratelli Orsi
    • 1488 – Ezio Auditore
    • Dal 1488 al 1498 – Girolamo Savonarola
    • Dal 1498 a Dicembre 1499 – Ezio Auditore
    • Dicembre 1499 – Rodrigo Borgia
    • Dicembre 1499 – Ezio Auditore
    • Da Dicembre 1499 a Gennaio 1500 – Mario Auditore
    • Da Gennaio 1500 al 1503 – Cesare Borgia
    • 1503 – Rodrigo Borgia
    • 1503 – Giovanni Borgia
    • 1503 – Cesare Borgia
    • Dal 1503 a 1507 – Ezio Auditore (la nasconde nel Tempio di Giunone)
    • 2012 – Desmond Miles
    • Dal 2012 a ? - ? (forse William M.)

    Localizzazione attuale: Sconosciuta

    Comunque la Mela che Altair ha tenuto per anni non è la stessa che ha posseduto Ezio,Perche Ezio la Nascosta nelle catacombe sotto il colosseo a Roma e il prossimo a toccarla sarà Daesmond,poi nel suo viaggio a Masyaf, Ezio trova La Mela che Altair ha tenuto per gran parte della sua vita (quindi sono due mele diverse!!!),Ezio la lascia li non se la porta via con se la lascia nellla biblioteca.

    RispondiElimina
  47. Si in questi giorni provvederemo a risistemare le cose, c'è molto da rivedere, abbiate pazienza io ho finito di giocare solo ieri mattina, e Markuz è ancora rischio spoiler. Stiamo tornando ;)

    RispondiElimina
  48. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.
    Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori e contenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia. [Da ora SPOILERS sul libro Fratellanza] Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. In tale romanzo veniamo a sapere che Ezio ha sfruttato più volte la Mela per conoscere l'esatta ubicazione di Cesare e Micheletto, e l'ultima visione che riceve è quella di un Micheletto in procinto di partire per la Spagna dal porto di Napoli. Successivamente se ne disface posizionandola nella Cripta sotto Santa Maria in Aracoeli. Dopo di questo, insieme a Machiavelli e Leonardo parte per Napoli, e ci viene detta l'esatta data - 24 Giugno 1505, giorno del 46eiesimo compleanno dell'Assassino fiorentino. Da ciò deduciamo che la Mela è stata nascota nella Cripta all'incirca nei primi mesi del 1505. Invece la Assassin's Creed Wikia inglese conferma in più punti la data 1506 quella della collocazione della Mela, e non a caso nella pagina di Ezio Auditore, colloca la narrazione degli eventi de "La scomparsa di Da Vinci" subito dopo la visione di un Michelletto verso Napoli, e credo che sia una collocazione abbastanza errata, poichè la scomparsa di Da Vinci avviene nel 1506, e la visione nel 1505, tra l'altro è scritto che dopo gli eventi del Tempio di Pitagora, Ezio, Machiavelli e Leonardo arrivano a Napoli il 24 Giugno 1506, sbagliatissimo, poichè nel libro viene detto 1505 (ho controllato, non è un'errore dell'editore italiano). Suppongo quindi che stavolta l'Assassin's Creed Wikia Italia abbia scritto bene collocando gli eventi del Da Vinci dopo la partenza di Ezio, Machiavelli e Leonardo per Napoli(1505), l'evasione di Cesare dal forte di La Mota(1506), la morte di Micheletto da parte di Cesare nel (1506) [nel mondo di AC Micheletto muore nel 1506, nella vita reale nel 1508 a Milano]. Inoltre alla fine degli eventi di da Vinci nel Tempio di Pitagora Ezio afferma che sta cercando una nave per la Spagna, e ciò aiuta la mia tesi secondo cui AC Wikia ha commesso un'errore.
    Detto questo, dopo il mio (perdonatemi) lungo poema, voi che ne pensate? Cosa dobbiamo seguire? Ezio colloca la Mela nel 1507 dopo aver ucciso Cesare Borgia come conferma Rebecca, o nel 1505 prima di partite per Napoli? Escludo 1506, poichè non ci sono tesi a sostenere questa data rispetto alle altre due.

    RispondiElimina
  49. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.
    Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori ntenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia. Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. In tale romanzo veniamo a sapere che Ezio ha sfruttato più volte la Mela per conoscere l'esatta ubicazione di Cesare e Micheletto, e l'ultima visione che ricevere è quella di un Micheletto in procinto di partire per la Spagna dal porto di Napoli. Successivamente se ne disfa posizionandola nella Cripta sotto Santa Maria in Aracoeli. Dopo di questo, insieme a Machiavelli e Leonardo parte per Napoli, e ci viene detta l'esatta data - 24 Giugno 1505, giorno del 46eiesimo compleanno dell'Assassino fiorentino. Da ciò deduciamo che la Mela è stata nascosta nella Cripta all'incirca nei primi mesi del 1505. Invece la Assassin's Creed Wikia inglese conferma in più punti la data 1506 quella della collocazione della Mela, e non a caso nella pagina di Ezio Auditore, colloca la narrazione degli eventi de "La scomparsa di Da Vinci" subito dopo la visione di un Micheletto verso Napoli, e credo che sia una collocazione abbastanza errata, poiché la scomparsa di Da Vinci avviene nel 1506, e la visione nel 1505, tra l'altro dopo gli eventi di Da Vinci è scritto che Ezio, Leonardo e Machiavelli arrivano a Napoli nel 1506, grosso errore, data errata poiché nel libro è scritto chiaramente che essi arrivano nel 1505. Suppongo che stavolta la Assassin’s Creed Wikia Italia ha scritto correttamente collocando gli eventi del Da Vinci successivamente alla partenza di Ezio, Machiavelli e Leonardo per Napoli (1505), evasione di Cesare dal forte di La Mota (1506), ritorno a Roma di Leonardo (1506), uccisione di Micheletto da parte di Cesare (1506) [nel mondo di AC Micheletto muore nel 1506 ucciso dal Borgia, nella vita reale muore nel 1508 a Milano], assedio di Valencia (1506). La mia tesi è avvalorata dal fatto che all’interno del Tempio di Pitagora Ezio chiede aiuto a Leonardo nella ricerca di una nave per Navarra, suggerendo quindi che Cesare si trova in Spagna preso il cognato.
    Dopo questo mio lunghissimo post (perdonatemi), il mio quesito è questo: secondo voi Ezio colloca la Mela nella Cripta del Tempio di Giunone nel 1507 dopo la morte di Cesare come confermato da Rebecca oppure nel 1505 prima di partire per Napoli come scritto nel libro? Io sono propenso per il 1505, e escluderei 1506, poiché ci sono poche tesi a sostenere tale data rispetto alle altre.

    RispondiElimina
  50. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.
    Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori ntenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia. Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. In tale romanzo veniamo a sapere che Ezio ha sfruttato più volte la Mela per conoscere l'esatta ubicazione di Cesare e Micheletto, e l'ultima visione che ricevere è quella di un Micheletto in procinto di partire per la Spagna dal porto di Napoli. Successivamente se ne disfa posizionandola nella Cripta sotto Santa Maria in Aracoeli. Dopo di questo, insieme a Machiavelli e Leonardo parte per Napoli, e ci viene detta l'esatta data - 24 Giugno 1505, giorno del 46eiesimo compleanno dell'Assassino fiorentino. Da ciò deduciamo che la Mela è stata nascosta nella Cripta all'incirca nei primi mesi del 1505. Invece la Assassin's Creed Wikia inglese conferma in più punti la data 1506 quella della collocazione della Mela, e non a caso nella pagina di Ezio Auditore, colloca la narrazione degli eventi de "La scomparsa di Da Vinci" subito dopo la visione di un Micheletto verso Napoli, e credo che sia una collocazione abbastanza errata, poiché la scomparsa di Da Vinci avviene nel 1506, e la visione nel 1505, tra l'altro dopo gli eventi di Da Vinci è scritto che Ezio, Leonardo e Machiavelli arrivano a Napoli nel 1506, grosso errore, data errata poiché nel libro è scritto chiaramente che essi arrivano nel 1505. Suppongo che stavolta la Assassin’s Creed Wikia Italia ha scritto correttamente collocando gli eventi del Da Vinci successivamente alla partenza di Ezio, Machiavelli e Leonardo per Napoli (1505), evasione di Cesare dal forte di La Mota (1506), ritorno a Roma di Leonardo (1506), uccisione di Micheletto da parte di Cesare (1506) [nel mondo di AC Micheletto muore nel 1506 ucciso dal Borgia, nella vita reale muore nel 1508 a Milano], assedio di Valencia (1506). La mia tesi è avvalorata dal fatto che all’interno del Tempio di Pitagora Ezio chiede aiuto a Leonardo nella ricerca di una nave per Navarra, suggerendo quindi che Cesare si trova in Spagna preso il cognato.
    Dopo questo mio lunghissimo post (perdonatemi), il mio quesito è questo: secondo voi Ezio colloca la Mela nella Cripta del Tempio di Giunone nel 1507 dopo la morte di Cesare come confermato da Rebecca oppure nel 1505 prima di partire per Napoli come scritto nel libro? Io sono propenso per il 1505, e escluderei 1506, poiché ci sono poche tesi a sostenere tale data rispetto alle altre.

    RispondiElimina
  51. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.
    Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori ntenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia. Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. In tale romanzo veniamo a sapere che Ezio ha sfruttato più volte la Mela per conoscere l'esatta ubicazione di Cesare e Micheletto, e l'ultima visione che ricevere è quella di un Micheletto in procinto di partire per la Spagna dal porto di Napoli. Successivamente se ne disfa posizionandola nella Cripta sotto Santa Maria in Aracoeli. Dopo di questo, insieme a Machiavelli e Leonardo parte per Napoli, e ci viene detta l'esatta data - 24 Giugno 1505, giorno del 46eiesimo compleanno dell'Assassino fiorentino.

    RispondiElimina
  52. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.
    Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori ntenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia. Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. I

    RispondiElimina
  53. Articolo interessantissimo! Letto due mesi fa per l'appunto quando non ero ancora iscritto a Blog.it Un'ottimo post per riassumere in breve tutti i Manufatti della Prima Civilazzazione fino ad oggi conosciuti.

    RispondiElimina
  54. Tuttavia nutro ancora dei dubbi riguardo all'esatto anno di sistemazione del FE 6, la cosìdetta "Mela di Ezio", nella Cripta sottostante a Santa Maria Aracoeli. Voi avete scritto giustamente 1507, come confermato da Rebecca Crane una volta arrivati a Monteriggioni, e come fa presupporre il filmato finale di Brotherhood, suggerendo una sistemazione probabilmente dopo la morte di Cesare Borgia, avvenuta il 12 Marzo 1507. Tuttavia ci sono altri fattori ntenuti del franchise che mettono in dubbio tale anno. In primise il libro "Assassin's Creed: Fratellanza" scritto da Oliver Bowden per Ubisoft, e poi l'Assassin's Creed Wikia.

    RispondiElimina
  55. Il libro è da ritenersi canonico soltanto per quanto riguarda l'esclusiva narrazione degli anni della ricerca di Cesare, dal 1504 al 1506, assenti nel videogame proprio per dare spazio al Bowden. In tale romanzo veniamo a sapere che Ezio ha sfruttato più volte la Mela per conoscere l'esatta ubicazione di Cesare e Micheletto, e l'ultima visione che ricevere è quella di un Micheletto in procinto di partire per la Spagna dal porto di Napoli. Successivamente se ne disfa posizionandola nella Cripta sotto Santa Maria in Aracoeli. Dopo di questo, insieme a Machiavelli e Leonardo parte per Napoli, e ci viene detta l'esatta data - 24 Giugno 1505, giorno del 46eiesimo compleanno dell'Assassino fiorentino.

    RispondiElimina
  56. Da ciò deduciamo che la Mela è stata nascosta nella Cripta all'incirca nei primi mesi del 1505. Invece la Assassin's Creed Wikia inglese conferma in più punti la data 1506 quella della collocazione della Mela, e non a caso nella pagina di Ezio Auditore, colloca la narrazione degli eventi de "La scomparsa di Da Vinci" subito dopo la visione di un Micheletto verso Napoli, e credo che sia una collocazione abbastanza errata, poiché la scomparsa di Da Vinci avviene nel 1506, e la visione nel 1505, tra l'altro dopo gli eventi di Da Vinci è scritto che Ezio, Leonardo e Machiavelli arrivano a Napoli nel 1506, grosso errore, data errata poiché nel libro è scritto chiaramente che essi arrivano nel 1505.

    RispondiElimina
  57. Suppongo che stavolta la Assassin’s Creed Wikia Italia ha scritto correttamente collocando gli eventi del Da Vinci successivamente alla partenza di Ezio, Machiavelli e Leonardo per Napoli (1505), evasione di Cesare dal forte di La Mota (1506), ritorno a Roma di Leonardo (1506), uccisione di Micheletto da parte di Cesare (1506) [nel mondo di AC Micheletto muore nel 1506 ucciso dal Borgia, nella vita reale muore nel 1508 a Milano], assedio di Valencia (1506). La mia tesi è avvalorata dal fatto che all’interno del Tempio di Pitagora Ezio chiede aiuto a Leonardo nella ricerca di una nave per Navarra, suggerendo quindi che Cesare si trova in Spagna preso il cognato.
    Dopo questo mio lunghissimo post (perdonatemi), il mio quesito è questo: secondo voi Ezio colloca la Mela nella Cripta del Tempio di Giunone nel 1507 dopo la morte di Cesare come confermato da Rebecca oppure nel 1505 prima di partire per Napoli come scritto nel libro? Io sono propenso per il 1505, e escluderei 1506, poiché ci sono poche tesi a sostenere tale data rispetto alle altre.

    RispondiElimina
  58. Ciao Custode (o ciao Fabri se preferisci :P)! Il tuo ragionamento regge o meglio reggerebbe SE il libro fosse canonico. Il problema con i libri di Bowden è che, a parte la Crociata Segreta (e il libro su Revelations di cui so ancora pochino al momento), sono considerati altamente non canonici. La Wikia USA ha anche fatto un listone enorme di differenze tra la trama ufficiale dei giochi e quella fornita da Bowden. Se sai l'inglese, la puoi trovare qui: http://assassinscreed.wikia.com/wiki/Assassin%27s_Creed:_Brotherhood_%28novel%29#Differences_in_the_Novel.

    Per questo semplice motivo mi sono attenuto solo ed esclusivamente alle info provenienti dai media confermati come canonici (se Bowden dice che Ezio è cristiano - ci manca solo che gli Assassini e i Templari di alta gerarchia che sanno di Coloro che Vennero prima siano credenti - perchè dovremmo credere anche al resto del romanzo?). La stessa cosa vale per i fumetti francesi, la cui trama ambientata nel presente stravolge totalmente quella dei giochi. E quindi per questo io mio sono attenuto strettamente a quanto detto da Rebecca (sperando che lei sappia qualcosa di storia davvero....)

    Ah un'altra cosa, non ti azzardare mai più a chiedere scusa per la lunghezza dei post :). Se no cosa dovremmo dire noi?

    RispondiElimina
  59. Ah, ovviamente al più presto correggo tutto!!!

    RispondiElimina
  60. Prima di tutto grazie di aver letto il mio lunghissimo discorso. Effettivamente anche io mi pongo il seguente quesito:
    "Ma i libri di Bowden sono canonici sì o no?" Sono arrivato alla conclusione che a parte "The Secret Crusade" (che tra l'altro devo ancora completare, ma avendolo acquistato non appena due giorni prima di Revelations, ho dato la precedenza a quest'ultimo senza pensarci due volte) i libri di Bowden sono da considerarsi canonici in parte. Ovvero secondo me tutti gli eventi che non sono narrati nel videogioco per questioni di spazio o altro e sono quindi riportati esclusivamente sul libro in forma scritta(gli anni della ricerca di Cesare ne sono la prova in "Fratellanza", quelli prima di Savonarola per "Rinascimento") sono da considerarsi canonici, tutto il resto invece è una versione romanzata (e a volte mi sa un po' storpiata) dell'opera che non mette e non toglie.
    Ti ringrazio di avermi risposto Markuz! Sempre gentilissimi voi del blog. A questo punto direi che la data di collocazione della Mela rimanga 1507 senza ripensarci una seconda volta. Soltanto AC Wikia riporta un 1506 preso dal nulla.

    RispondiElimina
  61. Effettivamente anche io mi pongo il seguente quesito:
    "Ma i libri di Bowden sono canonici sì o no?" Sono arrivato alla conclusione che a parte "The Secret Crusade" (che tra l'altro devo completare la lettura) i libri di Bowden sono da considerarsi canonici in parte. Ovvero secondo me tutti gli eventi che non avvengono nel videogioco per questioni di spazio o altro e sono riportati esclusivamente sul libro (gli anni della ricerca di Cesare ne sono la prova in "Fratellanza", quelli prima di Savonarola per "Rinascimento") sono da considerarsi canonici, tutto il resto invece è una versione romanzata (e a volte mi sa un po' storpiata) dell'opera che non mette e non toglie.
    Ti ringrazio di avermi risposto Markuz! Sempre gentilissimi voi del blog. A questo punto direi che la data di collocazione della Mela rimanga 1507 senza ripensarci una seconda volta. Soltanto AC Wikia riporta un 1506 preso dal nulla.

    RispondiElimina
  62. Ecco, anche quello, mi piacerebbe capire da dove arrivi...

    Aha e prego :P

    RispondiElimina
  63. Qualcuno può rinfrescarmi la memoria sul quello che accade al bastone? Se non mi sbaglio da un glifo di ACII si capisce che gli assassini hanno chiesto a Tesla di aiutarli a distruggere un frutto (che in un immagine si vede essere il bastone), con l'ausilio della "sua elettricità". E ciò avrebbe quindi causato l'esplosione di Tunguska. Solo che mi è rimasto come dubbio, qualcuno che mi conferma o smentisce?

    - Blame-96

    RispondiElimina
  64. Si, è corretto quello che dici. Ma da come ne parli, sembra che tu non abbia letto il fumetto Assassin's Creed: The Fall. Appena le fumetterie riaprono devi correre a prendertelo, dà una profondità alla trama che altrimenti non ci sarebbe. Magari trovi anche la versione deluxe, se non se la sono presa già tutti...
    Anche perchè senza aver letto il fumetto non capirai alcuni riferimenti su questo blog o addirittura articoli interi..

    RispondiElimina
  65. Markuz, rileggendo la voce di "Niccolò e Matteo Polo" nel database di AC: Revelations, leggo che i due lasciarono Costantinopoli nel 1259 dopo aver nascosto tutti e cinque i manufatti! ; ) Perciò consiglio di aggiornare l'articolo inserendo 12 Agosto 1257 - c. 1259 per Niccolò e Maffeo Polo.
    Seconda cosa. Mi ero dimenticato di dirlo, ma ultimamente ho pensato ad un possibile collegamento tra i Sigilli di Memoria e la tecnologia dell'Animus, che ne pensate? Premetto che l'Enciclopedia che mi è uscita dall'Animus edition non l'ho finita di leggere, tuttavia sembra che abbiano qualcosa in comune queste due cose, e tra l'altro l'Animus ha origini antichissime, come lo stesso Vidi rivela nel primo capitolo.

    RispondiElimina
  66. Ottimo occhio mr Custode! Appena vedo Coso, gli dico di moddare l'articolo!

    Mi pare che da qualche parte sia scritto che tra Sigilli e Animus la tecnologia è simile ma non è la stessa... Se ritrovo l'informazione te la posto!

    RispondiElimina
  67. Ecco, direttamente dalla guida di Revelations alla voce "Chiavi di Masyaf":

    "Si può supporre che i Templari abbiano creato l'Animus analizzando e ricreando modelli di manufatti ancora celati. Le chiavi di Masyaf, pur non essendo la fonte diretta di tali ricerche, sono quasi certamente il frutto di una tecnologia analoga sviluppata dalla Prima Civilizzazione"

    RispondiElimina
  68. Sono Thomas,

    Il Bastone Papale di Rodrigo Borgia e il Bastone di Nikolai Orelov sono due FDE diversi, basta osservarne la forma! E poi la Mela di Ezio al momento appartiene a William Miles (alcune fonti e ricerche personali mi hanno detto che al momento sia il Mentore dell'Ordine degli Assassini), e si trovano nei pressi del Grande Tempio, quindi a Turin, a qualche km di distanza da New York.

    Ma non sono assolutamente sicuro, quindi se ho detto qualche cazzata correggetemi.

    Saluti!

    RispondiElimina
  69. Dovrebbe essere tutto giusto, tranne il bastone
    Non è chiaro ancora se può cambiare forma o se è un altro frutto, ma nei glifi si parla di un solo bastone
    La informazione su William viene data nel multi

    RispondiElimina
  70. Mmm non sarei così totalmente sicuro che William sia il Mentore per come è inteso nel ventesimo secolo, ovvero come l'uomo al vertice di tutta la Confraternita degli Assassini. E' vero, nella versione italiana Vidic lo definisce "capo degli Assassini" ma in inglese usa il termine "assassin leader". Il termine "leader" riferito agli Assassini è citato spessissimo nell'Enciclopedia per definire dei maestri assassini alla guida di una cellula della Confraternita, anche se non erano mentori, come per esempio Yusuf Tazim con gli Assassini ottomani. Ricordate questa discussione sulla wikia USA (http://bit.ly/zirNGz)? L'altro motivo per cui dubito sul fatto che William sia il Mentore, oltre al fatto che non viene mai definito tale (che io sappia), è la mail che invia al figlio Desmond in concomitanza col DLC di Da Vinci di Brotherhood. Nella mail William scrive "In your time with Rebecca, Shaun and Lucy, you may have heard about higher level Assassins aiding your team. I am one of them." Si definisce come uno degli Assassini di alta gerarchia, senza dire che è quello più in alto. Certo, magari voleva nasconderlo a Desmond, però...

    Sulla Mela di Ezio ho messo Desmond come ultimo possessore della Mela per il particolare legame che si crea tra loro negli ultimi attimi di Revelations! Se poi servirà, cambieremo!

    Sul Bastone Saske ha detto tutto :)

    RispondiElimina
  71. Sono Thomas,

    Io purtroppo non ho l'Enciclopedia, quindi devo prendere per buone le vostre informazioni...

    http://www.youtube.com/watch?v=MY11qCKJsnE

    Questo è il video con tutti i video Abstergo (Vidception D:), sono in inglese, quindi l'interpretazione dei video sarà corretta. Ma io mi chiedo... Chi si occupa della traduzione dei videogiochi, specie chi ha tradotto Assassin's Creed e L.A. Noire, non si vergogna a lavoro finito?

    Saluti!

    RispondiElimina
  72. Bè non è detto che la mia interpretazione sia corretta, è solo un dubbio che mi sono fatto io. L'interpretazione più semplice spesso è anche quella più valida..

    Quanto a certi strafalcioni di traduzione, mi sono lamentato e mi lamenterò anche nei miei futuri articoli, anche nel discorso di Giove c'è qualcosa di muy interesante.... piccola come cosa ma interesante...

    RispondiElimina
  73. Di solito i sottotitoli sono più corretti del parlato, questo perchè il doppiaggio deve rispettare i tempi, e quindi lo modificano (in modo aberrante .-.)
    Io consiglio di rigiocarlo in inglese con sottotitoli ITA

    RispondiElimina
  74. @Markuz: Ti ringrazio, non appena ho letto, mi sono catapultato sul Blog proprio per aiutarvi nel correggere l'articolo. ; ) Grazie di aver inserito il pezzo dalla Guida, tutte queste informazioni contenute in essa mi suggeriscono di reperirla un giorno. : D

    Per quanto riguarda il discorso di William M., io sono convinto che [SPOILER sul fumetto "AC: The Fall]
    dopo la morte del Mentore nel 2000 per mano di Daniel Cross, gli Assassini, divisi in piccole cellule operanti in varie parti del mondo in estrema segretezza, non abbiano eletto un "Mentore" vista la situazione, e che quindi ogni Gilda di Assassini (anche se forse è più appropriato in tempi moderni chiamarle "cellule") operi indipendentemente dalle altre ma sempre con uno scambio di informazioni tra i vari Leader, quindi sotto un certo aspetto a guidare l'Ordine sono i Leader, tra cui William M. e altri, in Europa sicuramente ci saranno altri Maestri Assassini (Leader in tempi moderni).

    RispondiElimina
  75. Sono Thomas,

    Riguardo alla "interpretazione corretta", intendevo dire che l'inglese è la lingua originale del gioco, quindi bisogna stare dietro a quella lingua.. Come ha detto Saske92 il parlato è un abominio, per far rientrare i tempi di pronuncia.

    Saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao scusate l'ignoranza ma la mela che trova ezio nella cripta di altair e la stessa che aveva posato a roma sotto il colosseo? Ancora scusa

      Elimina
    2. Ciao Anonimo!

      No, le Mele sono diverse.
      Ezio mette la sua Mela nel 1507 nel Colosseo e lì è rimasta fino al 2012 quando Desmond l'ha ritrovata. Quella di Altair, invece, viene lasciata da quest'ultimo nella Biblioteca di Masyaf nel 1257 e viene trovata da Ezio nel 1512, quindi cinque anni dopo la "visita" al Colosseo.

      Elimina
  76. Scusate ma se si unissero tutti i frutti del eden cosa formerebbe?, forse sto dicendo una cazzata!!!... non lo so volevo solo chiedere per capire...
    Poi un altra cosa sapete di cosa sono fatti la mela e il bastone del Eden?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che prima facessero parte di un insieme non implica che costituissero effettivamente un oggetto singolo complesso, semplicemente potrebbero essere appartenuti a una sola struttura ma astratta, da qui deriverebbe anche la visione mitologica di giardino delle esperidi. Per quanto riguarda la loro costituzione ancora non si sa chiaramente ma così, a occhio, e in base ai commenti di Bill Miles, i frutti sembrano essere fatti di una lega metallica leggera ma estremamente resistente. Alla parvenza la lega sembra essere composta in parte da Oro, che conferisce agli oggetti il loro colore caratteristico e l'eventuale conduttività elettrica...

      Elimina
  77. Ragazzi, ora non ricordo al 100% l'articolo che e' parecchio lunghetto, ma sto rigiocando ad Assassin's Creed 1, e ho scoperto un bel pò di informazioni in più che mi hanno chiarato molte cose.

    1) Lucy ci dice a un certo punto che la mela (f.e. 2) distrutta a Denver era la mela di Masyaf!.
    2) Il F.e. che stanno cercando nei ricordi di Desmond in AC1, e' etichettato come F.E. 3, ed e' collegato alle sessioni che stanno facendo fare a Desmond. Cioè per trovare la mappa.

    Addirittura, questa volta sono riuscito ad entrare nella sala delle conferenze, dove c'è un terminale con un sacco di informazioni.

    Si parla sia delle sessioni di desmond, alla ricerca del F.E.3, ed anche di F.E. usato per l'esperimento filadelfia (o philadelphia). E qui mi siete venuti in mente voi, perchè in quel documento si fa accenno al fatto che durante l'esperimento e' stato testato il viaggio nel tempo, avvenuto con parziale successo. Ma che in seguito questo f.e. danneggiato, e' stato portato al sicuro per non essere più utilizzato, perchè qualsiasi f.e. interferisca con la linea temporale, onde evitare paradossi.

    Viene anche menzionato l'incidente di Tsunkunga (o come si scrive :P) che aveva delle strane proprietà per controllare anche quei soggetti che non sono influenzabili dai f.e.

    Infatti pare hanno dei progetti anche dopo il lancio del satellite, per sistemare questi soggetti resistenti.


    Ma la cosa più importante e che ho letto qui, e che si ipotizzava che i frutti potessero avere le informazioni sul futuro, perchè erano in grando di: 1) o viaggiare attraverso il tempo o 2) comunicare tramite esso, tra stessi f.e. dislocati sia nel passato che nel futuro.

    Quindi possiamo dire di avere la prova, tramite questo documento, che i f.e. (almeno alcuni) riescono a viaggiare attraverso il tempo.

    Non pensavo di riuscire a trovare queste informazioni, dopo aver completato AC1 un bel pò di volte. Questa volta ho avuto l'accortezza di controllare spesso il terminale di Vidic (che da il codice per la sala conferenze), che mi ha permesso di dissipare molti dubbi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Atlantide!

      Si, eravamo al corrente di praticamente tutte queste informazioni (la mail che dici tu si trova in inglese qui: http://assassinscreed.wikia.com/wiki/E-mails#Conference_room_e-mail). Il FE che stanno cercando con Desmond in realtà dovrebbe essere la Mela di Ezio (perchè quella di Altair è appunto andata distrutta nel DIA). In particolare la cosa si spiega dal fatto che con è ben possibile che Vidic abbia usato Desmond per raggiungere la Mela che con Clay non era riuscito a ottenere perchè a un certo punto i suoi ricordi su Ezio si fermavano. L'unica incongruenza è che la Mela di Ezio sta ferma dal 1507 al 2012 sotto al Colosseo, per cui non può avere i possesori che vengono elencati nei glifi di AC2.

      E si, si parla di Tunguska, l'evento che viene ampiamente descritto in The Fall.

      Quando ti perdi qualche informazione, tu chiedi sempre a noi, io riesco quasi sempre a trovare un link, almeno in inglese :P

      Elimina
  78. Rinfresco l'articolo con delle nuove informazioni sulla "Ezio's Apple", recuperata da Rodrigo Borgia nel 1488 in una spedizione a Cipro.
    Oggi, facendo una ricerca, mi sono imbattuto nuovamente nell'AC Wiki per scoprire che AC: Recollection (il nuovo software per iPad) svela interessanti retroscena riguardo alle vicende di questa Mela antecedenti al ritrovamento narrato in AC 2. Stando a queste rivelazioni, Mehmet II, sultano dell'Impero Ottomano, era in possesso di un FE (Ezio's Apple) che gli permetteva di proteggere Costantinopoli. Quando e come ne è entrato in possesso non sono dati da sapere, ma a mio parere non è da escludere che l'abbia avuta durante l'assedio di Costantinopoli per sfruttarne i poteri bellici. Comunque dopo la morte del sultano, il Frutto entrò in possesso di suo figlio Cem, pretendente al trono e fratello di Bayezid, che più volte chiese aiuto ad essa con scarsi risultati. Quindi decise di portare la Mela ai Templari d'Occidente, uomini che conoscevano le potenzialità della Mela, tuttavia visto la sua recente entrata nell'Ordine e la sua preoccupazione riguardo ai Borgia, decise di nascondere la Mela nell'Archivio Templare a Cipro fino a quando non avrebbe stabilito se fidarsi o meno di loro. Tuttavia giunto a Rodi per incontrare l'Ordine, fu arrestato dagli Ospitalieri e incarcerato in Italia per anni, ove fu sottoposto a continui interrogatori da parte del papa Alessandro VI nel tentativo di tracciare l'esatta posizione della Mela. Una volta ottenuta, Rodrigo preparò la spedizione da Venezia per Cipro con lo scopo di reperire la Mela, intanto nel 1495 Cem morì assassinato a Capua da un gruppo di Assassini. Le informazioni provengono dalla pagina di Cem in AC Wiki, e i riferimenti sono AC Recollection e AC Revelations Novel. Credo informazioni quindi attendibili. Spero possano servire. ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DA FUQ? Non ne sapevo niente e tutto ciò mi irrita... Anche perchè teoricamente almeno Recollection dovrebbe essere canon... Questo dovrebbe risolvere il tutto, più o meno..

      Elimina
    2. Potresti essere finito in prima pagina su Facebook :P

      Elimina
    3. Ho visto e commentato su Facebook! Contento di esser stato d'aiuto. ; ) Effettivamente Recollection dovrebbe essere considerato canon così come l'intera vicenda, che tra l'altro riprende avvenimenti storici accaduti citati dalla vecchia e cara Wikipedia. Infatti storicamente Cem fu tenuto prigioniero dal 1482 (in piena guerra civile col fratello Bayezid) a Rodi dal Gran Maestro degli Ospitalieri Pierre d'Aubusson e conobbe anche Alessandro VI almeno nel 1494, quindi Ubisoft avrebbe risolto il tutto attribuendo a Cem il possesso della Mela in quegli anni, decisione a mio parere presa recentemente.

      Elimina
  79. Scusate se non c'entra con questo, ma qualcuno mi spiega perchè Lucy nel primo gioco fa vedere ad Ezio la mano senza l'anulare sinistro, e poi in quello successivo ce l'ha? Inoltre in Assassin's Creed II Leonardo Da Vinci dice ad Ezio che non occorre più tagliare l'anulare per mettere la lama celata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, forse intendevi Desmond non Ezio! :)
      Comunque semplicemente piega il dito, nascondendolo.

      Elimina
  80. Si, l'ho notato ora!:) Sono appassionatissimo al gioco, il problema è che non avendo fatto i DLC leggendo i tanti articoli inizio a far fatica a comprendere:)

    RispondiElimina
  81. La mappa che vede altair sotto forma di ologramma e la terza mappa quella sferica indicano i punti dei manufatti, infatti se osservate i punti in spagna e africa esssi coincidono, mentre la mappa centrale quella che si ottiene con le 30 pagine del codic indica le costruzione degli Dei

    RispondiElimina
  82. Riguardo il FE 2...non dovrebbe essere appartenuto ad Ezio. Mi spiego meglio. Quello che Altair nascose a Cipro ed Ezio recuperò dai Borgia, lo nascose poi nella cripta in Aracoeli, il quale venne poi recuperato dal gruppo di Desmond. Quello appartenuto ad Elizabetta I e poi distrutto in seguito all'incidente del satellite, quello di Masyaf, è probabilmente il frutto nascosto nella biblioteca di Altair, che Ezio non recuperò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altair non nascose niente a Cipro. Il FE recuperato da Rodrigo Borgia era un altro FE. Ci sono giunti dettagli dal libro di AC Revelations che devo aggiungere all'articolo. Inizia a risentire i colpi dell'obsolescenza, lo aggiornerò appena posso! Salute e Pace

      Elimina
    2. Andate sù con la rotellina del mouse: due o tre post sopra di voi c'è il mio, ove appunto due mesetti fa trovai informazioni sull'esatta ubicazione e natura del FE di Ezio.

      @Coso: Sì, appena puoi aggiornalo, altrimenti questa domanda rimarrà un tormentone. xD

      Elimina
  83. project legacy è stato chiuso

    RispondiElimina
  84. Per me la Sindone si trova a Torino,
    intendo quella falsa degli assassini perchè è impossibile che dal 30 d.C
    sia ancora qui nel 2014 sana e salva conservata

    RispondiElimina
  85. Ciao a tutti ragazzi, una domanda banale....l'articolo dice che una delle mele è stata in possesso di una assassina orientale, Li Tong per uccidere uno della dinastia ming....templare.Ma scusate, i templari cosa c'entrano col medio oriente?cioè ok loro vogliono controllare tutto ed hanno influenze qua e là, ma il templare in se per se non è solo riconducibile al cristianesimo?cosa c'entrano i ming con i cristiani?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il concetto di Templare in AC è stato sdoganato a partire da ACII, nei Glifi mostra che Assassini e Templari sono figure ataviche che nascono in concomitanza di quella di Eva e Adamo. Le associazioni religiose perdono di senso.

      Elimina
  86. Cavolo grazie mille per la risposta,a vedere dalla data dell ultimo post non credevo rispondesse qualcuno,è che con tutte le domande che ho da fare su questa splendida saga,sto leggendo sin dal primo anno tutti i post!così spero di farmi un idea più completa!

    RispondiElimina